Bibbiena: 155 mila euro in manutenzioni straordinarie

Il Sindaco Daniele Bernardini

Il 2018, oltre che l’anno dei grandi interventi (vedi i lavori a Palazzo Niccolini, il recupero di San Lorenzo e la Scuola dell’infanzia di Soci), sarà anche l’anno delle manutenzione straordinarie del patrimonio pubblico.
Inizieranno a breve alcuni interventi per un investimento complessivo di oltre 155 mila euro.
La messa in sicurezza della Torre del Tannino sarà uno dei primi interventi. La Torre necessita di un intervento di consolidamento importante, aspetto emerso a seguito di una verifica sulla stabilità della ciminiera.
L’altro intervento sarà quello sul ponte di legno della località di Campi. Un ponte collocato su una viabilità storica.
Ripartiranno le asfaltature sul territorio partendo dalla strada di Marciano.
Saranno attivati anche una serie di lavori su strade secondarie ma di una certa importanza storica come il Moscaio, Giona e Gello.
Partiranno a brave anche manutenzioni mirate sulle diverse aree verdi del territorio.
Un altro stralcio riguarderà la sostituzioni di vecchie staccionate in legno con delle ringhiere in ferro ed il rifacimento dei marciapiedi.
Capitolo importante sarà quello delle telecamere di sicurezza.
Infine, ma non per ultimo, verranno sostituiti i lucernari della palestra comunale di Soci.
Il Sindaco Daniele Bernardini commenta: “Si tratta di una serie di interventi di manutenzione straordinaria molto significativi perché vanno a risanare situazioni significative che riguardano il territorio nella sua complessità. Molti di questi, tra l’altro, toccheranno località ed elementi storici. Tutti gli interventi partiranno a breve”.

Comunicato stampa

Bibbiena, 10 gennaio 2018