Bibbiena, illuminazione pubblica: sono mille le lampadine sostituite

Siamo a 1000. L’opera di sostituzione delle lampade della pubblica illuminazione è iniziata qualche settimana fa e oggi ha riguardato circa mille corpi illuminanti sui tremila previsti. Una volta conclusa la sostituzione complessiva, si passerà alle aree verdi e quindi alle nuove linee previste dal progetto complessivo.
Ricordiamo i punti salienti del progetto esecutivo degli interventi di riqualificazione energetica, messa in sicurezza ed adeguamento normativo degli impianti di pubblica illuminazione, interamente affidati in gestione ventennale ad Enel Sole srl.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione, con un investimento superiore al milione e mezzo di euro in lavori di riqualificazione energetica, risparmio energetico, messa a norma, ammodernamento tecnologico, messa in sicurezza, miglioramento dell’efficienza luminosa, corretto dimensionamento illuminotecnico degli impianti stradali, contenimento dell’inquinamento luminoso, telecontrollo e tele gestione che vedremo nei prossimi mesi.

Il bando, di oltre 8 milione di euro per venti anni, è stato vinto da Enel Sole prevede l’installazione di circa 3000 apparecchi a led, la creazione di una vera e propria “smart city”, la garanzia di efficienza e innovazione.
La durata della gestione sarà sufficiente per l’ammortamento degli investimenti necessari e la sostenibilità economica. Il contratto prevede la remunerazione della fornitura di energia elettrica e della manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione per un canone di circa 349.000 euro / anno oltre IVA, nei 20 anni di durata dell’affidamento, canone che comprende tutti gli interventi minimi di messa in sicurezza, adeguamento normativo, risparmio energetico, telecontrollo. Tra questi la sostituzione e il ri-cablaggio di oltre 3 mila punti luce esistenti.
L’aggiudicatario ha fornire un progetto esecutivo di tutti gli interventi e un censimento aggiornato, oltre alla redazione di un piano regolatore dell’illuminazione pubblica.
Il Sindaco Daniele Bernardini commenta: “Soddisfazione per come si stanno svolgendo i lavori e soprattutto per la resa degli stessi, già adesso molti punti del nostro territorio stanno cambiando volto. Nei prossimi mesi le sostituzioni riguarderanno altre aree e si svolgeranno con la stessa sollecitudine con la quale siamo giunti a questo piccolo traguardo intermedio che ci rende molto orgogliosi. Vorrei ribadire che tutto il territorio comunale è coinvolto in questo grandioso progetto e soprattutto che con la spesa che prima l’amministrazione aveva per la pubblica illuminazione, con questo nuovo percorso, abbiamo anche compresa la manutenzione”.