“I sentieri del lupo”: iniziativa domenica 10 giugno a Moggiona per comprendere e difendersi dai predatori

Foto Antonucci

“I sentieri del lupo” è un progetto del circolo Festambiente/Legambiente (Grosseto) che nasce per informare sul grande predatore appenninico e trasmettere buone prassi per difendere gli animali domestici dai suoi attacchi. Si compone di una serie di misure che prevedono una formazione specifica sul possesso responsabile del cane, la diffusione di strumenti di protezione del gregge (recinzioni e cani da protezione), la valorizzazione dei territori e la promozione di attività di ecoturismo nei territori dove è accertata la presenza del lupo.
La sua articolazione territoriale (Arezzo, Siena e Grosseto) consiste nella programmazione di una serie di iniziative di trekking, con il coinvolgimento di aziende agricole virtuose che hanno adottato adeguati strumenti di protezione nei confronti degli attacchi da predatore.
L’iniziativa, promossa dalla regione Toscana, domenica arriva a Moggiona, nel parco delle Foreste casentinesi, e vedrà il coinvolgimento dell’azienda agricola Casa Pallino. L’uscita prevede la visita all’azienda e la degustazione dei suoi prodotti di altissima qualità.

Alle 10 è prevista l’apertura dello stand informativo legambiente/Difesattiva, presso il punto informativo del Sentiero del lupo di Moggiona. L’escursione parte alle 11, 15. La quota di partecipazione è di dieci euro. I ragazzi sotto i dodici anni non pagano.
La giornata prevede la collaborazione delle associazioni Terramare (www.terramareitalia.it), che promuove molte iniziative di ecoturismo e valorizzazione territoriale, e Difesattiva, nata all’interno del progetto LIFE Medwolf.
Per prenotazioni o informazioni si può contattare l’associazione Terramareitalia: ass.terramare@gmail.it; tel. 340.2600957; 328.4211416; 338.1784255.

Comunicato stampa
6 giugno 2018
U.s. parco nazionale Foreste casentinesi, monte Falterona e Campigna
tel. 0575. 503037
337. 1482463 – 338. 3402254