Il Casentino ospiterà il XVIII Convegno nazionale della Rete di scuole “Coloriamo il nostro futuro”

Gli istituti scolastici del Casentino hanno aderito da alcuni anni alla Rete di scuole “Coloriamo il nostro futuro” (http://www.coloriamoilnostrofuturo.eu). Nata nel 2000 su iniziativa del Mini-Sindaco del Consiglio Comunale Ragazzi di Castellana Sicula con lo scopo di sviluppare nelle nuove generazioni la consapevolezza civica, “Coloriamo il nostro futuro” raccoglie oggi tantissime scuole d’Italia situate all’interno di Parchi Nazionali o Riserve Naturalistiche. La Rete è riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ed è stata dichiarata “patrimonio” dall’Unesco.
Lo spirito che anima l’iniziativa è quello di educare le nuove generazioni alla “cittadinanza attiva”, facendo vivere ai ragazzi forme di democrazia attraverso concrete pratiche di dialogo e confronto. In ogni istituto della Rete sono infatti attivi Consigli Comunali dei Ragazzi che si rapportano effettivamente con le Amministrazioni locali. In particolare l’attenzione dei vari Mini-Sindaci e Mini-Assessori si concentra sul rispetto dell’ambiente e sulla tutela del paesaggio naturale, in raccordo con il Parco o la Riserva di riferimento.
Ogni anno, nel mese di Maggio i Mini-Sindaci e i piccoli Assessori dei Consigli Comunali dei Ragazzi si riuniscono in un Convegno di livello nazionale durante il quale viene eletto il Mini-Presidente della Federparchi d’Italia. Negli anni passati, i cinque Istituti Comprensivi del Casentino sono stati ospiti ai Convegni Nazionali, con il sostegno del Parco delle Foreste Casentinesi, Falterona e Campigna: una rappresentanza di studenti, Dirigenti Scolastici, docenti Referenti e Assessori locali hanno raggiunto il Convegno in Sicilia nel Parco dei Nebrodi (2015), in Abruzzo nel Parco del Gran Sasso (2016), in Puglia nel Parco del Gargano (2017).
In questo anno scolastico il Convegno avrà luogo proprio nel nostro territorio, in Casentino. Nei giorni 16-17-18-19-20 maggio 2018, gli Istituti Comprensivi e il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi ospiteranno il XVIII Convegno. Le giornate saranno l’occasione per far conoscere i luoghi più rappresentativi del nostro territorio a tante scuole italiane, accompagnate anche dagli amministratori dei loro paesi. I nostri ospiti provengono da 46 scuole italiane di Sicilia, Puglia, Abruzzo, Marche, Umbria, Campania, Calabria E Lazio.
Le giornate di accoglienza avranno avvio nel pomeriggio del 16 maggio a Bibbiena con i saluti delle autorità locali, dal Presidente del Parco Luca Santini ai Sindaci. Le giornate proseguiranno il 17 maggio con un trekking nei sentieri del Parco, la visita al borgo di Poppi e alla cittadina di Soci. Il 18 maggio sarà la volta della visita al castello di Romena; nella mattinata, presso l’auditorium della fraternità di Romena si procederà all’elezione del Mini-Presidente della Federparchi d’Italia e saranno premiati i vincitori del concorso “Camminate lente nei Parchi… quando i dettagli diventano scoperta” e della Borsa di Studio intitolata alla studentessa Carmen Romano. Nel pomeriggio sarà la volta della visita alla cittadella di Stia. Il sabato 19 maggio i visitatori saranno accolti nei luoghi sacri della nostra valle: Camaldoli e La Verna.
Durante tutte le visite delle giornate di Convegno, saranno proprio gli studenti, nella veste di Miniguide, ad illustrare agli ospiti il nostro territorio, ricco di bellezze storiche, artistiche, culturali e naturalistiche.
Le proloco casentinesi (Badia Prataglia, Corezzo, Corsalone, Moggiona, Poppi, Pratovecchio e Stia), collaboreranno attivamente con le scuole nell’accogliere gli ospiti e gestire pranzi e cene; musei pubblici e privati apriranno le loro porte e concorreranno a far conoscere la bellezza della nostra terra.
Pertanto un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno dato la propria disponibilità, in particolar modo alle Forze dell’Ordine e alle Misericordie, che saranno in questi giorni al nostro fianco e contribuiranno alla buona riuscita dell’evento.

Comunicato stampa
15 maggio 2018

I Dirigenti Scolastici
Silvana Gabiccini Matini, Cristina Giuntini e Alessandra Mucci