Il Comune di Talla bandisce due borse di studio in memoria di Ottone Occhiolini

Ottone Occhiolini

Il Comune di Talla ha bandito in questi giorni due borse di studio dedicate alla memoria di Ottone Occhiolini, e riservate agli studenti delle scuole medie. Come precisa il Sindaco del comune del basso Casentino Eleonora Ducci, “Le borse di studio, da 500 euro ciascuna, sono destinate ad alunni che si sono distinti per l’impegno e per i risultati raggiunti nello studio. Questo perché pensiamo che anche nell’epoca odierna dominata dai social e dalle tecnologie, dove tutto sembra essere “usa e getta”, resti fondamentale studiare e formarsi, crescere come uomini e donne partendo dalle basi, dedicando impegno e sacrificio, solo così il lavoro potrà essere ripagato”. La famiglia del Professor Ottone Occhiolini ha manifestato la volontà di onorare la memoria del proprio congiunto mettendo a disposizione una cifra ragguardevole, a cui si sono uniti l’Associazione Malati Reumatici di Arezzo e la stessa Amministrazione Comunale. L’auspicio è che queste somme siano utilizzate preferibilmente per beni di natura culturale, e in genere per affrontare le spese, talvolta ingenti, che si presentano il primo anno di scuole superiori.
“Ottone è stato un punto di riferimento per molti allievi nel suo lavoro di dirigente didattico, e da innamorato della vita amministrativa aveva fatto nascere intorno a sé una squadra di giovani appassionati e motivati, che sono gli amministratori di oggi” continua Ducci. “Ci ha spronati a lavorare per il bene di Talla e ci ha aiutati a crescere, che è il massimo che può fare chi opera nella scuola e nella politica. Ringrazio dunque la signora Paola Belli, moglie di Ottone, per aver proposto questa iniziativa”. Scomparso nel dicembre del 2015, Occhiolini ha svolto attività politica per molti anni anche al di fuori di Talla, essendo eletto in consiglio comunale ad Arezzo per più legislature e ricoprendo anche la carica di assessore nel comune capoluogo. Nel sito internet del Comune di Talla è pubblicato il bando contenente tutte le informazioni e i requisiti per la partecipazione.
Unione dei Comuni del Casentino
Poppi, 06 giugno 2018