Il Teatro del Fiume torna per un terzo appuntamento a Bibbiena Stazione, ma questa volta con un cambio di location; venerdì 13 luglio alle ore 21:30, la rassegna si trasferisce nell’area verde di via Timossi per uno spettacolo in anteprima assoluta: “Il Principe e il Povero”, novità della compagnia pugliese La Casa di Pulcinella, con Anna Chiara Castellano Visaggi e Giacomo Dimase, pupazzi di Natale Panaro, scenografie sempre di Anna Chiara Castellano Visaggi e con la messa in scena di Caterina Wierdis.
Per questa opera, liberamente tratta da un grande classico della letteratura di Mark Twain, la compagnia ha tratto ispirazione anche dalle molte versioni animate e cinematografiche di questo capolavoro, amate e riconosciute dal pubblico dei bambini. Da anni la Casa di Pulcinella lavora nei quartieri periferici ad alto tasso di povertà, toccando con mano quotidianamente l’argomento chiave del testo. Le differenze economiche possono influenzare tutta la crescita di un bambino con restrizioni evidenti in cui si ritrovano a vivere e di cui patiscono soprattutto nel confronto con gli altri all’interno di uno stesso ambito sociale primo fra tutti la scuola. Il testo pone l’accento su quanto, nonostante le differenze economiche e culturali, la natura del bambino sia assolutamente la stessa a prescindere dalla provenienza familiare e come ognuno di essi possa, come il Povero di Twain, manifestare grande saggezza e generosità a prescindere dalla sua estrazione sociale.

L’allestimento scenico molto giocoso, realizzato per i bambini di età scolare, usa lo stratagemma di un narratore attore “sui generis” che interagisce con i piccoli spettatori per coinvolgerli nelle vicende e per dialogare con i burattini protagonisti della storia.
Ma nei giorni seguenti la rassegna continua il suo viaggio nella valle toscana arrivando a Ponte a Poppi (AR) con una produzione targata NATA Teatro; martedì 17 luglio torna “Se Pinocchio fosse Cappuccetto Rosso” presso il Centro Giovani alle ore 21:30, assicurando risate e divertimento per tutta la famiglia.

INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI: 335 1980510 – nata@nata.it
INIZIO SPETTACOLI ore 21:30
INGRESSO €5.00