Impianto da golf di Poppi: interviene la lista civica di Lettig

Enrico Lettig, capogruppo lista civica "Poppi Libera"

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa della lista civica “Poppi Libera” sull’impianto da golf del comune casentinese:

Quale futuro per l’impianto da Golf di Poppi?
E’ questo il senso di alcune interrogazioni che sono state poste all’attenzione dell’ultimo Consiglio Comunale di Poppi da parte di questa Lista Civica, ciò considerando sia l’avvicinarsi della scadenza della convenzione , sia pensando a tutti quei lavoratori che a diverso titolo lavorano nella struttura .
Ci sono segnali purtroppo non incoraggianti. Ci ha infatti sorpreso di come l’Amministrazione Comunale abbia proceduto alla scelta del professionista incaricato di redigere il progetto di ampliamento dell’impianto (dalle attuali 13 alle 18 buche), non tenendo conto dell’esperienza che dovrebbe essere richiesta nel settore sportivo, che è quello del golf e che richiede di una particolare esperienza e preparazione tecnica acquisita sul campo.
Su questo punto non si può che auspicare che un passaggio di crescita come quello dell’ampliamento dell’impianto, sia condotto con trasparenza e soprattutto accompagnato da figure di spiccata e qualificata esperienza, capaci di tradurre i sogni in realtà.
Dall’altro, ci preoccupa tutt’ora come una struttura come l’impianto da golf , strategica per il turismo non solo per Poppi, sconti un ritardo nella consegna dei lavori che stanno affliggendo l’apertura di quattro buche, tutt’oggi inservibili a causa appunto del continuo differire della messa in sicurezza di un lago artificiale ad esse circostante.
Una simile condizione appare ormai come non più facilmente tollerabile, poiché da un lato rischia di danneggiare tanto l’immagine dell’impianto, particolarmente apprezzato dai golfisti proprio per la difficoltà insita nell’intraprendere un percorso che passi dalle predette quattro buche e dall’altro è preoccupante a causa dei continui interventi di manutenzione che con il passare del tempo rischiano di diventare sempre più onerosi in ragione dei richiamati divieti.

Lista civica “Poppi Libera”