Nidi d’infanzia, possibilità acquisto “posti-bambino” in Casentino

Bando dell’Unione dei Comuni per l’iscrizione ai servizi accreditati (3-36 mesi)

L’Unione dei Comuni Montani del Casentino ha pubblicato un avviso per l’acquisizione di manifestazioni di interesse da parte dei gestori di servizi per la prima infanzia accreditati pubblici non comunali e privati accreditati (3-36 mesi) del territorio dell’Unione, dei Comuni di Bibbiena, Pratovecchio Stia, Subbiano e Capolona per l’anno educativo 2018/2019. Il bando è finalizzato alla successiva stipula di convenzioni con l’Unione dei Comuni per l’acquisto di posti bambino presso i servizi stessi per l’anno educativo 2018/2019. L’iniziativa è finanziata nell’ambito del POR FSE 2014-2020, avviso pubblico finalizzato al sostegno dell’offerta di servizi per la prima infanzia (3-36 mesi). “Confidiamo nella risposta del territorio per estendere sempre di più i nostri servizi ed andare incontro alle famiglie nelle loro esigenze”, ha detto l’assessore a istruzione e politiche sociali dell’Unione dei Comuni Eleonora Ducci. I soggetti interessati devono far pervenire, entro martedì 14 agosto (ore 14), la propria manifestazione di interesse secondo il modulo allegato all’avviso, sottoscritto dal Legale Rappresentante e corredato della copia del Documento di identità del sottoscrittore in corso di validità e degli altri documenti richiesti. La documentazione suddetta dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino. È possibile inoltre inviarlo all’indirizzo di posta elettronica certificata dell’Unione dei Comuni Montani del Casentinounione.casentino@postacert.toscana.it.

Poppi, 10 agosto 2018.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa