“Poppi Libera” sull’immigrazione: “un giro di soldi che investe anche Arezzo!”

Enrico Lettig, capogruppo lista civica "Poppi Libera"

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa della lista civica “Poppi Libera” sul tema dell’immigrazione e le sue implicazioni sul territorio aretino:

Si fa davvero sempre più fatica a seguire certi politici che pontificano a vanvera sul tema dell’immigrazione.
Alcuni dati ineccepibili. Se avete pazienza chiediamo di avere la bontà di seguire fino al termine dell’articolo.
L’ultimo rapporto denominato “Prospettive della popolazione mondiale, la revisione del 2017”, pubblicato il 21 giugno, dal Dipartimento degli Affari Economici e Sociali (DESA) dell’ONU, prevede che entro il 2100, il 40% della popolazione mondiale sarà africana.
A fronte di un flusso in continua crescita esponenziale che ancora viene trattato alla stregua dell’emergenza umanitaria per richiedenti asilo e protezione, balza agli occhi la risposta della nostra provincia (Casentino compreso).
La Prefettura di Arezzo, ha infatti finito di assegnare i posti per lo svolgimento del servizio di prima accoglienza di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale e la gestione dei servizi connessi, vedasi Gazzetta Ufficiale, 5 Serie Speciale, n. 71 del 23/06/2017 (pag. 157).
L’assegnazione totale delle risorse agli enti aggiudicatari, supera i 21 milioni di Euro (per l’esattezza, Euro 21.007.943,65) per un totale di 1.658 posti di accoglienza aggiudicati.
Dalla lettura di questi numeri, è ancor più evidente che trattasi di un giro di affari milionario che muove cospicui interessi economici e che trae origine dalla disperazione di masse umane in movimento.
Sarà forse giunto il momento di trattare questo fenomeno alla stregua di quello che è? Forse.
Nel frattempo del sentir parlare di muri e di nuovi codici etici nel Mediterraneo vien da sorridere, perché in Italia c’è chi brinda e gode di questa immigrazione clandestina. E i nostri bilanci comunali languono di risorse da redistribuire per la Collettività.

Si allega Gazzetta Ufficiale:

gazzetta ufficiale 23.06.2017

LISTA CIVICA POPPI LIBERA