Pratovecchio Stia: due giornate con il “Treno dei Bambini”

(immagine di repertorio)

Venerdì 8 e domenica 17 dicembre arriva nel Comune di Pratovecchio Stia il “Treno dei Bambini”, iniziativa prenatalizia promossa dall’Amministrazione Comunale insieme alla Regione Toscana e in collaborazione con LFI. Come spiega il Sindaco di Pratovecchio Stia Nicolò Caleri, nelle due giornate “Partirà dalla stazione di Arezzo alle ore 14 un treno gratuito per grandi e piccini. Il convoglio fermerà nelle stazioni di Giovi, Subbiano, Rassina, Bibbiena, Poppi e Pratovecchio Stia, dove in tutti e due i paesi sono state organizzate molte iniziative rivolte a bambini e famiglie, con intrattenimento e personaggi straordinari che animeranno il viaggio a cura della NATA. La partenza per il rientro ad Arezzo è prevista per le ore 18:30 da Pratovecchio Stia”. Ed ecco i programmi delle due giornate:
Venerdì 8 dicembre il Treno dei Bambini ferma alla stazione di Pratovecchio e la giornata continua in paese con molti eventi: il centro è animato dalla Fiera dell’Immacolata, decine e decine di banchi da mattina a sera propongono offerte per ogni genere di acquisto o regalo. Ci sarà anche lo spettacolo della Nata “La regina dei ghiacci”, ambientato dentro un castello di ghiaccio gonfiabile in Piazza Landino. A seguire, laboratorio di dolci natalizi della Banda dei Piccoli Chef di Arezzo. In caso di maltempo le attività si sposteranno al Teatro Antei.
Domenica 17 dicembre l’iniziativa si ripete con fermata conclusiva alla stazione di Stia; da qui, con il trenino del Carnevale, i passeggeri dalla stazione saranno accompagnati al centro del paese, dove il divertimento continua in Piazza Tanucci con tante attività. Fra queste, la Casa di Babbo Natale per depositare le letterine, intrattenimento musicale “Una piazza da ballare”, passeggiate con i pony, maschere e giochi natalizi e mercatino “Svuotasoffitte”. In caso di maltempo le attività si svolgeranno al Teatro Comunale.
Il Treno dei Bambini è un progetto realizzato anche grazie al contributo della Regione Toscana sezione trasporti, in collaborazione con LFI. Partecipano inoltre le associazioni NATA, Arteindisparte, Banda dei Piccoli Chef, Rione Antico, Società Storica del Carnevale di Stia e Assoc. Turistica Pro Stia.

Poppi, 05 dicembre 2017