Stia: presentazione della legge contro il cyberbullismo

Martedi 6 giungo alle ore 21, al Palagio Fiorentino di Stia, sarà presentata la legge per la prevenzione ed il contrasto al cyberbullismo recentemente approvata dal Parlamento.
All’iniziativa – promossa dal Pd di Pratovecchio-Stia – prenderanno parte la senatrice aretina Donella Mattesini, firmataria della legge, e la senatrice Elena Ferrara promotrice del provvedimento e relatrice duranti i lavori parlamentari.
“Facciamo rete per un web sicuro” è il titolo dell’iniziativa aperta a tutti e rivolta in particolare a chi si trova quotidianamente a contatto con i più giovani: dal mondo della scuola, all’associazionismo, dallo sport alla famiglia.
La senatrice Ferrara ha fatto di questa legge il centro della sua attività politica. Docente di professione, è stata l’insegnante di Carolina Picchio, una ragazza di 12 anni che nel 2013 si suicidò dopo la diffusione in rete di un video dove veniva molestata.
“La legge non è basata su atteggiamenti sanzionatori, non criminalizza il web, bensì vuole promuovere l’uso corretto della rete mettendo al centro l’elemento educativo – spiega Donella Mattesini – Nella legge viene data per la prima volta una definizione ufficiale al cyberbullismo, vengono definite misure di tutela per le vittime, è promossa l’educazione ad atteggiamenti consapevoli e responsabili nell’uso della rete e nel rapporto con gli altri. Si tratta di un provvedimento molto atteso che tenta di mettere un’argine ad una delle piaghe del nostro tempo.”

Comunicato stampa