10 marzo, un concerto per il piccolo-grande Thomas

PIERO PELU’ COI  LITFIBA E IL CILE AD AREZZO il 10 MARZO AL TEATRO TENDA. ANCHE GIANLUIGI BUFFON E EMANUELE GIACCHERINI SOSTENGONO L’INIZIATIVA.
Sarà una serata di gran livello quella organizzata dall’associazione MCD per il piccolo Thomas di Stia, bambino casentinese affetto da una malattia molto rara che necessita di cure sperimentali per permettere le quali si è già mobilitato gran parte del territorio casentinese. 
L’associazione MCD non nuova a questo tipo di eventi (fra i tanti ricordiamo il concerto  contro la chiusura della ditta SCA di Pratovecchio, che fruttò 42mila euro totalmente consegnati nelle mani degli operai stessi), annuncia il proprio ritorno in campo con un concerto di grande livello: giovedì 10 marzo presso il Teatro Tenda di Arezzo infatti saranno nientemeno che Piero Pelù e i suoi Litfiba a capitanare vari artisti fra i quali Il Cile che con la loro partecipazione porteranno  sostegno alla famiglia del piccolo. 
Il programma è ancora in fase di definizione ferma restando la presenza del Cile e di Piero Pelù coi Litfiba, intanto gli organizzatori hanno il piacere di annunciare che anche il portiere della nazionale Gianluigi Buffon e il calciatore casentinese Emanuele Giaccherini hanno deciso di supportare l’iniziativa mettendo a disposizione dell’organizzazione del concerto le loro maglie della nazionale italiana autografate che andranno ai vincitori della sottoscrizione che verrà aperta nei prossimi giorni.  Il coinvolgimento di questi grandi sportivi è stato possibile grazie all’impegno delle ragazze del Casentino Calcio Femminile che partecipano con passione all’organizzazione di questo grande  evento di solidarietà. Tanti realtà hanno dato la disponibilità a collaborare alla riuscita di questo importante evento, fra queste l’associazione Noidellescarpediverse e Music Factory Live. Nei prossimi giorni verrà pubblicata la lista completa di tutti coloro che hanno deciso di contribuireall’organizzazione e al successo di “TUTTI X UNO!” la serata in sostegno alla famiglia del piccolo Thomas.
Gli organizzatori ringraziano il Comune di Arezzo che ha concesso l’utilizzo del teatro tenda a titolo completamente gratuito e informano che comunicheranno tutte le novità attraverso l’evento facebook  “Uno x tutti-concerto per Thomas” oltre che attraverso gli organi di stampa.
 
Chi Siamo.
Associazione M.C.D. (Massimocomunedenominatore) nasce nei primi mesi del 2008 per la volontà di un gruppo di amici di organizzare un evento allo scopo di raccogliere fondi, per sostenere economicamente le cure per un amico comune musicista colpito da distonia focale. L’evento si chiamò Massimocomunedenominatore (dal nome del musicista) e coinvolse numerosi artisti che parteciparono alla serata: Teresa de Sio, Marco Parente, Andrea Chimenti, Paolo Benvegnù, Pau dei Negrita  e molti altri. Durante quella serata furono raccolti oltre 12mila euro che vennero interamente donati al nostro amico.
Da questa esperienza nacque dunque l’associazione M.C.D. con lo scopo di promuovere sul nostro territorio cultura arte e solidarietà.
Successivamente, nel 2009,  il grande concerto contro la chiusura della maggiore azienda del territorio in solidarietà con gli operai, ai quali a fine serata consegnammo 42 mila euro: “Scartati”, a Pratovecchio  il festival in sostegno degli operai della SCA,  vide la partecipazione di Negrita, Bandabardò, Modena City Ramblers e molti altri.
Nel 2010 siamo stati chiamati a organizzare la Festa regionale di Libera ad Arezzo,  poi dal 2011  il nostro gruppo è stato ideatore e promotore del Casentino Love Affair, festival che si è svolto per tre anni, capace di portare in Casentino gratuitamente  Afterhours, Andrea Appino, Stato Sociale, A Toys Orchestra, Giorgio Canali e tanti altri, un festival nato con lo scopo di promuovere cultura e difesa del territorio e delle sue tipicità. 
Quest’anno nel mese di luglio, per ricordare Sandro Mariottini socio fondatore con noi di M.C.D. scomparso lo scorso anno, abbiamo organizzato una serata di musica e solidarietà alla quale hanno partecipato vari gruppi, fra i qual Esterina e Marta sui Tubi. La serata è servita per sostenere i ragazzi di Casentino Senza Frontiere, associazione del nostro territorio formata da giovanissimi che con la loro attività sostengono una casa famiglia in Kosovo e molte famiglie italiane in difficoltà.
Adesso M.C.D. scende di nuovo in campo per questa nuova avventura:TUTTI X UNO! Concerto per Thomas che si terrà ad Arezzo al Teatro Tenda giovedì 10 marzo.
INFO: associazionemcd@gmail.com – 3925861975