#ObiettivoRipartiAmo: arrivano i fondi anche per le restanti 42 aziende che ne avevano fatto richiesta

L'assessore Daniele Bronchi

Con il progetto #ObiettivoRipartiAmo2021 l’Amministrazione darà i fondi anche alle altre 42 aziende che avevano partecipato al bando ma che non erano rientrate nel primo finanziamento.

L’Assessore alle Attività produttive Daniele Bronchi ha commentato: “Lo avevamo annunciato e lo abbiamo fatto: anche le altre 42 aziende che avevano partecipato al bando, ma non erano rientrate nel primo stralcio di finanziamenti, adesso potranno avere il contributo del Comune. L’obiettivo del Comune, con i bandi per le attività commerciali e produttive, è stato quello di agevolare la ripresa e sostenere l’economia del territorio. E’ con soddisfazione che annunciamo questa nuova manovra che ci consente di assegnare un contributo a tutte le 83 attività che ne hanno fatto richiesta partecipando al nostro bando”.

L’amministrazione, con l’ultima manovra di bilancio, è riuscita infatti, a reperire i fondi necessari per dare risposta a tutte le domande pervenute. Complessivamente quindi è stato assegnato un contributo di 500 euro a ciascuna delle 83 ditte richiedenti per un investimento complessivo di 41.100 euro.

Ricordiamo che l’amministrazione comunale, fin dalla prima emergenza covid19, ha voluto sostenere le piccole attività con un bando dedicato. Nel 2020 furono messi a disposizione 77.000 euro. Anche nel 2020 come nel 2021 si è trattato di contributi a fondo perduto destinati a favorire la ripresa delle attività.