4.000 euro da Liria per gli operatori sanitari di Arezzo

Successo per la raccolta fondi online promossa dall’ associazione giovanile Liria a sostegno degli operatori sanitari aretini

Nei momenti difficoltà emerge il volto di un popolo e quello aretino è particolarmente bello. 161 piccole donazioni, gran parte realizzate da ragazzi, per una raccolta fondi online promossa dai giovani dell’associazione Liria.

“Mi ha davvero colpito costatare così tanta passione in così tanti coetanei per questa raccolta fondi, anche se a distanza tutti noi sentivamo il dovere di contribuire nel nostro piccolo a sostegno di chi ci cura e a loro va il nostro più sentito grazie “ come afferma la Direttrice dell’ associazione la venticinquenne Maria Laura Nibi. Tutto il ricavato si aggiungerà a quello già raccolto dal Calcit per aprire un fronte comune delle associazioni nel segno della solidarietà in terra d’Arezzo e per realizzare le richieste degli operatori sanitari.

Comunicato stampa

Ultimi Articoli

Subbiano: variazione di bilancio, una manovra che parla di solidarietà

STANZIATI 25 MILA EURO PER PACCHI SPESA E SOSTEGNO AL PAGAMENTO DELLE UTENZE Il 29 novembre scorso il Consiglio comunale ha approvato l’ultima variazione di...

Filosofia per i bambini per parlare di rispetto, diversità e democrazia

Prospettiva Casentino, nella sua programmazione annuale di attività e progetti per le scuole, porta la filosofia per i bambini in tantissimi istituti scolastici da...

Panificio Masetti: 70 anni di storia

 4 GENERAZIONI E LA TRADIZIONE DEI DOLCI “SCOMPARSI” Ieri il Sindaco Filippo Vagnoli, accompagnato dagli assessori Daniele Bronchi e Francesca Nassini, si è recato a...