A Badia Prataglia fervono i preparativi per l’Ultratrail. Arrivano gli sponsor.

A Badia Prataglia si sta vivendo un momento magico. Da oltre un anno la Federazione Internazionale di Trail ha assegnato alla località del Comune di Poppi, nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, l’organizzazione dei Mondiali 2017 in programma il prossimo 10 giugno. L’ASD Badia Prataglia, che organizza l’evento in collaborazione con un comitato organizzatore appositamente costituito, sta facendo le cose in grande. Questa sarà infatti la prima volta che nella provincia di Arezzo si organizzerà un campionato del mondo, e si lavora per fare di questo evento il volano della prossima stagione turistica, impegnata sullo sviluppo degli sport outdoor.
Intanto è stato trovato l’accordo con un importante sponsor tecnico che contribuirà alla manifestazione dandole il proprio nome. Si tratta della ditta vicentina di abbigliamento sportivo CMP, ma oltre a questa importante sigla c’è da rilevare il massimo impegno anche da parte dei commercianti badiani, di molti imprenditori del Casentino, di varie associazioni, delle amministrazioni pubbliche a partire dal Comune ospitante. Fra l’altro l’evento coinvolgerà non solo Badia Prataglia ma anche il centro storico di Poppi, dove si svolgerà la cerimonia di apertura alla quale sono attesi 500 partecipanti fra atleti, tecnici ed accompagnatori da 40 paesi di tutto il mondo.
“Da oggi al 10 giugno ci attendo un lavoro durissimo – dice per il gruppo dell’organizzazione Riccardo Acciai – ma possiamo scrivere una pagina storica per Badia e per la provincia di Arezzo, per fare di questa gara un evento capace di sfidare le grandi manifestazioni di Trail dell’arco alpino. Ci piace ricordare i soggetti casentinesi che ci stanno sostenendo, come Prospettiva Casentino, Banca Mediolanum ufficio dei promotori finanziari di Bibbiena, Miniconf, Massimo Maggi, Lorj, Freschi & Vangelisti, Apicoltura Casentinese e Tutto Sicurezza”.
Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa