A Chiusi della Verna le prime nozze gay del Casentino

E venne anche il giorno delle prime nozze gay in Casentino. Saranno celebrate a settembre all’ombra del santuario della Verna, perché teatro del matrimonio fra due giovani sarà il municipio di Chiusi della Verna, e il celebrante sarà dunque il Sindaco Giampaolo Tellini. Un ragazzo americano ed uno italiano hanno scelto questa location per le lontane ascendenze chiusine di uno dei due coniugi, e la data – come ci spiega lo stesso Tellini – “Sarà quella del prossimo sabato 10 settembre, ore 15:30, dato che in questi giorni sono state completate le pratiche burocratiche per questo atto, che è nuovo anche per quanto riguarda il nostro Comune che si è adeguato alle normative vigenti. A questo punto, questo sarà un matrimonio come tutti gli altri, secondo le disposizioni di legge che io non avrò certo problemi ad applicare, e secondo i segni dei tempi che cambiano”.
Mentre ancora c’è chi storce il naso o addirittura pensa di erigere barricate morali contro la presunta deriva dei sentimenti, mentre sono già passati oltre 120 anni dalla bellissima lettera di Oscar Wilde al compagno Alfred Douglas (scritta dal carcere dove il noto poeta era recluso per la sua omosessualità), La Verna sarà lo sfondo del primo coronamento casentinese, con tutti i crismi legali, dell’amore fra due persone dello stesso sesso.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa