A Subbiano controlli speciali contro lo spaccio di sostanze stupefacenti

Dopo le vicende che hanno reso particolarmente calda questo inizio d’estate nel paese di Subbiano in tema di legalità, il Sindaco Ilaria Mattesini si era  rivolto al Prefetto di Arezzo che dopo pochi giorni lo aveva  convocato per illustrare le problematiche presenti sul territorio comunale in un incontro dove erano presenti, non solo il Prefetto, Maddalena De Luca, ma anche il Questore, il  Comandante Provinciale dei Carabinieri, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza e la  Polizia Municipale di Subbiano.

La situazione emersa dal tavolo congiunto in Prefettura ha portato ieri sera ad un primo controllo volto allo spaccio e all’uso di sostanze stupefacenti  in questo paese, vicino alla città, dove sempre più giovani sono consumatori abituali di cannabis.

“Ringrazio le istituzioni e tutte le forze dell’ordine per aver accolto la mia richiesta di intervento. Il giro di sostanze stupefacenti è il problema che mi preoccupa maggiormente, poiché attira a Subbiano personaggi poco raccomandabili e pericolosi. Dalla trasgressione e dall’uso di droghe, seppur considerate leggere, derivano poi anche tutti quei comportamenti incivili e sconsiderati che caratterizzano molti giovani del nostro paese.” Ha dichiarato Ilaria Mattesini Sindaco di Subbiano. “La mia richiesta di aiuto è stata prontamente presa in considerazione dal Prefetto, che ringrazio infinitamente insieme anche al Questore, al Comandante Provinciale dei Carabinieri e al Comandante Provinciale della GDF, per aver già organizzato un primo controllo sul territorio “.

Un “pattuglione” notturno che ha portato anche a dei passaggi nel territorio di Capolona che confina con Subbiano.

“Gli esiti dell’intervento – ha confermato Carlo Lovari, comandante della Polizia Municipale di Subbiano e Capolona – hanno portato a identificare  undici persone, a elevare un verbale amministrativo con sanzione per sostanze stupefacenti”.

Seguendo un piano d’azione coordinato le pattuglie hanno controllato a Subbiano  piazza Risorgimento e via Garibaldi, l’area di Viale Martiri della Libertà, di Via Veneto e via Salvemini, oltre al Parco pubblico retrostante il Centro L’Accordo.

Un servizio dunque quello attivato, volto a portare avanti una azione congiunta,  intercettando  le richieste  della comunità in termini di sicurezza, dando anche la percezione della presenza  e del controllo delle forze dell’ordine, compresa la Polizia Municipale.

Ultimi Articoli

Open day per la Scuola di musica della Filarmonica Bibbienese

BIBBIENA (AR) - La Filarmonica Bibbienese “Sereni”, nell’ambito delle numerose iniziative previste per il 2024, apre le porte della propria sede per una giornata...

Festival del Libro, un’altra settimana da non perdere con Mortina e Chico

Katia di Mondadori Pointdi Poppi, partner organizzativo del Festival: “I ragazzi amano i libri cartacei. Le tematiche più scelte? Bullismo, costruzione della propria identità,...

Atletica Casentino sugli scudi ai Campionati Nazionali di corsa campestre AICS

Di Maurizio Maggi Resterà nella storia dell’Atletica Casentino Poppi questo 25 febbraio 2024 Nella splendida cornice dell’Aereoporto Militare di Frosinone si sono svolti i CAMPIONATI NAZIONALI...