ADM: come assegna le licenze a un casinò online

Il mondo del gioco d’azzardo richiede da sempre particolare attenzione, a livello individuale, così come a livello statale. Proprio sotto questo aspetto, lo Stato Italiano interviene nella regolamentazione dei giochi e dei casinò online, mediante l’ex AAMS, o ADM.

Il meccanismo delle licenze ADM

L’ADM – Agenzia delle Accise, delle Dogane e dei Monopoli, opera anche nell’ambito del gioco d’azzardo. Con il Decreto Dignità, infatti, la regolamentazione del gioco d’azzardo è diventata più rigida, ed è stata affidata a questo ente, in sostituzione dell’ormai ex AAMS. Il controllo del gioco d’azzardo passa attraverso un sistema di concessione di licenze, che possono essere rilasciate solo a quei casinò online che l’ADM stessa giudica positivamente in base a diversi parametri. Tra gli aspetti da valutare, spiccano:

  • La qualità degli algoritmi: permettono infatti di scovare qualsiasi anomalia soprattutto quando si tratta di gioco, come le slot machine. Gli algoritmi devono inoltre essere imparziali per fornire un’esperienza di gioco quanto più possibile aleatoria e di puro divertimento.
  • Il sistema di gestione delle transazioni e dei dati personali, che devono essere protetti da avanzati sistemi di criptaggio, per una maggiore tutela delle informazioni dei giocatori
  • La promozione del gioco responsabile, che fa riferimento a tutta una serie di azioni volte a limitare il rischio di ludopatia o dipendenza dal gioco.

L’Importanza della licenza ADM per i giocatori

Come si può dedurre, l’operato dell’ADM è tutto volto a garantire un’esperienza di gioco ottimale presso i casinò online autorizzati. Per questa ragione, si assicura che l’RNG – Random Number Generator che opera dietro i principali videogiochi e intrattenimenti da casinò non sia mai manomesso a favore della sala da gioco stessa. Sempre in linea con questo obiettivo, verifica anche i sistemi di sicurezza adoperati dal casinò online per tutelare tutti i dati necessariamente forniti dai giocatori al momento della registrazione e dell’apertura di un conto di gioco.

Se questi due punti sono dedicati alla tutela del giocatore da truffe di vario genere, la promozione del gioco responsabile lo protegge sotto un altro punto di vista. Dietro questo aspetto, si nascondono molte azioni, come il controllo dell’identità e dell’età degli utenti registrati, così da assicurarsi che non si presentino minorenni. Allo stesso tempo, ADM valuta positivamente l’assenza di una pubblicità aggressiva, pensata appositamente per invitare i giocatori a giocare sempre di più, nonché la presenza di quei sistemi di autolimitazione e autoesclusione dal gioco. Questi, al contrario, sono ideati proprio per quei giocatori che conoscono i propri limiti e si rendono conto di averli superati più volte.

In breve, l’ADM è un organo fondamentale nel panorama del gioco d’azzardo legale del territorio fisico e digitale italiano. Il rispetto di precisi criteri garantirà alle sale da gioco l’ottenimento e il mantenimento della licenza ex AAMS, necessaria a operare con il favore dello Stato, e per il benessere dei giocatori.

Ultimi Articoli

Grande successo per la Granfondo Città di Poppi: vince Furiasse

L’edizione 2024 della Granfondo Città di Poppi è stata un clamoroso successo, con un numero di partecipanti davvero inconsueto nel panorama nazionale considerando anche...

Bibbiena, 42enne arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Nella serata del 22 giugno, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia CC, hanno arrestato un uomo di 42 anni, incensurato e domiciliato a Bibbiena...

Nata Teatro vince il “Premio Otello Sarzi” per lo spettacolo “Don Chisciotte, storie di latta e di lotta”

L’Accademia Nata Teatro ha vinto il prestigioso premio Otello Sarzi 2024 con questa motivazione: “Una messa in scena interessante che allarga il campo d’azione...