Al Lanificio di Stia torna “Vinolionovo”

Foto di Alessandro Ferrini

Torna Vinolionovo: al Lanificio di Stia un week end dedicato ai prodotti tipici con degustazioni di olio nuovo e vino novello.

Sarà una due giorni all’insegna delle tipicità quella in programma sabato 16 e domenica 17 novembre nei locali dell’ex Lanificio di Stia. Produttori e agronomi di tutta Italia presenteranno le loro eccellenze offrendo degustazioni di olio novo e vino novello, protagonisti indiscussi dell’evento. Organizzata dall’associazione di pallavolo Vbc Arnopolis, la mostra mercato è un’occasione di confronto tra sommelier, enologi, agronomi e appunto produttori che arriveranno da tutta Italia per offrire ai visitatori una selezione di prodotti di qualità, rigorosamente legati alle origini e ben lontani da un concetto di larga distribuzione. “La mostra mercato Vinolionovo è arrivata quest’anno alla sua 15esima edizione a dimostrazione del successo di un evento che vuole valorizzare le tipicità locali e promuovere le eccellenze – ha dichiarato il sindaco di Pratovecchio Stia Nicolò Caleri – siamo orgogliosi di ospitare nel nostro comune così tanti produttori e agronomi e di dare spazio ad un tema che ci sta particolarmente a cuore come quello della qualità del cibo”. Il programma della due giorni inizierà domani con il taglio del nastro previsto alle 16 al quale parteciperanno il sindaco di Pratovecchio Stia Nicolò Caleri, l’assessore regionale Vincenzo Ceccarelli e il presidente della Vbc Arnopolis Fabio Mangani. Successivamente è prevista la premiazione, con la consegna di una targa agli espositori storici dell’evento, mentre alle 17 prenderanno il via le degustazioni guidate a cura di AICOO “Come si assaggia e come si usa l’exstravergine”. Alle 19,30 è prevista la cena a base di tortelli di patate e altri prodotti tipici, all’interno dell’area espositiva. La giornata di domenica inizierà invece con l’apertura degli stand alle 10,30 e continuerà con le degustazioni, la vendita dei prodotti e il pranzo. Alle 17 è prevista la premiazione del terzo concorso fotografico “Arte Fabbrile”. Durante l’evento sarà possibile visitare gratuitamente il Museo della Biennale di Arte Fabbrile. Patrocinato dal Comune, dalla Provincia, dalla Regione Toscana e dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Vinolionovo è ormai diventato un appuntamento fisso per tutta la valla e ogni anno con un andamento crescente in termini di partecipazione, richiama centinaia di persone.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa