Al teatro Antei c’è Elio con “Il Grigio” di Gaber

Domenica 8 dicembre il leader de Le Storie Tese protagonista dell’attesissimo spettacolo di Giorgio Gaber e Sandro Luporini per la regia di Giorgio Gallione

 Il cartellone del Teatro degli Antei di Pratovecchio, promosso dal Comune di Pratovecchio Stia e dalla Fondazione Toscana Spettacolo, propone domenica 8 dicembre (ore 21) uno degli appuntamenti più attesi della stagione.

Andrà infatti in scena “Il Grigio” di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, nella drammaturgia e regia di Giorgio Gallione e con uno straordinario protagonista: Elio, storico leader de Le Storie Tese, sempre più di frequente impegnato sui palcoscenici teatrali.

Il Grigio è la storia di un uomo che a un certo punto della sua vita sente il bisogno di allontanarsi da tutto e da tutti, afflitto più da problemi personali che sociali. Si ritira così in campagna per stare tranquillo e concentrarsi meglio su di sé e sui propri problemi. La sua ambita solitudine è però disturbata da un fantomatico topo: è “il grigio”, l’elemento scatenante degli incubi dell’uomo e del suo inesorabile e ironico flusso di coscienza. Falliti i tentativi di catturare il topo con i metodi tradizionali, comincia un lungo duello con l’invisibile nemico. In questa battaglia il nostro protagonista si trova a dovere riflettere su tutte le sue scelte affettive e morali. Il topo forse è un fantasma, forse solo una proiezione, ma lo aiuterà a compiere un percorso verso l’accettazione di ciò che è diverso da lui e la sua tanto agognata fine diventerà un rito per riuscire ad accettare la propria parte nera.

Giorgio Gallione, che nell’ultimo decennio si è confrontato più volte con l’opera di Gaber e Luporini (da “Io quella volta lì avevo venticinque anni” con Claudio Bisio agli spettacoli con Neri Marcorè “Un certo Signor G” ed “Eretici e Corsari”), coltivava da tempo l’idea di mettere in scena questo testo che nel 1988 l’aveva profondamente colpito: «Per me – ha dichiarato – come spettatore e come giovane regista, “Il Grigio” all’epoca fu una rivelazione, un mix geniale di astrazione e immedesimazione». Avvicinandosi oggi a questo capolavoro, con la benevola supervisione della Fondazione Gaber, Gallione ha dato vita a un adattamento in cui una decina di canzoni di Gaber, intersecandosi con il testo originale, ne amplificano le tematiche sottese. I brani sono stati riarrangiati per l’occasione da Paolo Silvestri, già complice delle precedenti incursioni del regista nell’universo gaberiano, utilizzando quattro parti pianistiche: un’ambientazione musicale estremamente contemporanea, perfetta per il talento eccentrico ed irriverente di Elio.

domenica 8 dicembre ore 21.00

Elio

IL GRIGIO

di Giorgio Gaber e Sandro Luporini

rielaborazione drammaturgica e regia Giorgio Gallione

arrangiamenti musicali Paolo Silvestri

produzione Teatro Nazionale Genova

 durata 1h 20’

Biglietti: posto unico intero € 18

Riduzioni

€ 12 “biglietto futuro” under 30, possessori Carta dello spettatore FTS, associazioni teatrali con sede nel comune di Pratovecchio Stia

€ 8 riservato agli studenti universitari in possesso della carta Studente della Toscana

Vendita biglietti

– la sera della rappresentazione dalle ore 20 presso il teatro da una settimana prima di ogni spettacolo presso l’ufficio cultura in piazza Maccioni 1

– da lunedì a venerdì 9-13 (martedì anche 15-18) sabato 9-12

Teatro Comunale degli Antei

via Verdi, 8 Pratovecchio Stia (AR)

0575 583762 – 349 9624596 fax 0575 504366

cultura.pratovecchiostia@casentino.toscana.it  anagrafe.pratovecchio@casentino.toscana.it

www.comune.pratovecchiostia.ar.it  www.toscanaspettacolo.it

Ultimi Articoli

L’Ambito Turistico Casentino non si ferma: living lab con gli operatori

Dopo la progettazione per la partecipazione al bando regionale riprende l’attività con gli operatori, appuntamento con il Living Lab, strategie di ambito condivise, per...

Dall’Erasmus Plus alle panchine rosse contro la violenza sulle donne

Comune di Bibbiena, Istituto Comprensivo Dovizi, Lions Club e Rotary Club insieme per un progetto sul futuro Questa mattina alla presenza dell’Assessore alla Pubblica...

Alleanza Verdi Sinistra – Arezzo: “Contrari alla stazione alta velocità Medioetruria”

«Stazione “Medioetruria”, a chi serve un’altra stazione decentrata e collegata con treni lenti ad Arezzo, Siena e Perugia?» «Le richieste di costruire una nuova stazione...