Al via i lavori di manutenzione ordinaria della Ciclopista dell’Arno: sarà pronta per la fase 2

Sono iniziati oggi i lavori di manutenzione svolti dall’Unione dei Comuni Montani nella Ciclopista dell’Arno che, in vista della possibilità di svolgere attività motoria o sportiva dal 4 maggio, sarà di nuovo accessibile. “È il momento di guardare avanti e di iniziare i lavori di manutenzione della Ciclopista in modo da mettere in sicurezza i vari tratti di collegamento e da renderla così pronta alle attività motorie e sportive previste nella fase 2 – ha dichiarato Giampaolo Tellini assessore alle infrastrutture nell’Unione – da oggi i nostri operai sono al lavoro, la manutenzione terminerà in due settimane”. Il decreto governativo del 26 aprile 2020 ha infatti stabilito la possibilità di fare sport individuale o di camminare anche oltre i 500 metri di distanza da casa, ma con l’obbligo di rispetto la distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri. E’ raccomandato l’assoluto rispetto delle disposizioni impartite dal Presidente del Consiglio e dai vari Ministeri, dal Presidente del Consiglio Regionale della Toscana e dalle eventuali ordinanze dei sindaci dei Comuni. Al fine di consentire la migliore fruizione della ciclovia da parte degli utenti, l’Unione dei Comuni da oggi e per i prossimi 15 giorni svolgerà quindi dei lavori di manutenzione: in particolare sarà effettuato il taglio dell’erba dalla località dell Macee fino a Rassina. A fine di consentire lo svolgimento delle attività da parte degli operai dell’Ente, alcuni tratti potranno essere chiusi.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa