Alle scuole di Rassina ultimo giorno di Carnevale un po’ diverso dal solito

Non sarà il solito Carnevale. Quest’anno a causa della pandemia da Covid-19 la festa più pazza dell’anno a Castel Focognano è stata pensata in modo diverso e sicuramente a ranghi molto ridotti per scongiurare ulteriori contagi.

L’ anno scorso la festa di Carnevale coincise praticamente con la scoperta dei primi casi di Coronavirus in Italia e ancora era una malattia completamente sconosciuta. Quest’anno se ne sa qualcosa di più ma la strada per poter pronunciare di conoscere davvero questo virus è ancora molto lunga. Quelli a rimetterci maggiormente in questo contesto sono i bambini, che dopo aver passato un Natale praticamente senza nonni e familiari, ora dovranno rinunciare anche alle sfilate dei carri, alle feste in maschera e a tutto quello che normalmente si sarebbe fatto in questo periodo.

Nonostante tutto, il Comitato Carnevale dei Ragazzi di Rassina ha voluto festeggiare l’ultimo giorno di Carnevale andando a far visita ai ragazzi delle scuole elementari e materne del plesso scolastico, accompagnati dal Sindaco di Castel Focognano Lorenzo Remo Ricci. “È stato un momento veramente commovente – sottolinea il primo cittadino – dove tutti i ragazzi si sono divertiti nel vedere le figure più classiche dei cartoni animati. Un grazie particolare va al comitato carnevale e alle maestre che hanno permesso la realizzazione di questa iniziativa”.

Ufficio Stampa Unione dei Comuni Montani del Casentino

Ultimi Articoli

L’Ambito Turistico Casentino non si ferma: living lab con gli operatori

Dopo la progettazione per la partecipazione al bando regionale riprende l’attività con gli operatori, appuntamento con il Living Lab, strategie di ambito condivise, per...

Dall’Erasmus Plus alle panchine rosse contro la violenza sulle donne

Comune di Bibbiena, Istituto Comprensivo Dovizi, Lions Club e Rotary Club insieme per un progetto sul futuro Questa mattina alla presenza dell’Assessore alla Pubblica...

Alleanza Verdi Sinistra – Arezzo: “Contrari alla stazione alta velocità Medioetruria”

«Stazione “Medioetruria”, a chi serve un’altra stazione decentrata e collegata con treni lenti ad Arezzo, Siena e Perugia?» «Le richieste di costruire una nuova stazione...