Ambito Turistico Casentino, il 13 gennaio un Living Lab su arte e cultura

Proseguono i lavori dei Living Labs dell’Ambito Turistico Casentino con l’incontro online previsto per mercoledì 13 gennaio sul tema dell’Arte e della Cultura.

I vari operatori turistici che hanno deciso di aderire al progetto si confronteranno questa volta sulla creazione di prodotti turistici focalizzati sulle attrazioni storico-artistiche del nostro territorio.

Ricordiamo che il motore dell’intero progetto dei Living Labs risiede proprio nel dialogo tra i vari operatori e nel lavoro di cooperazione al fine non solo di creare proposte condivise, coerenti e d’impatto, ma anche una vera e propria rete di soggetti che offra un servizio quanto più possibile strutturato al turista che decide di visitare la nostra vallata.

L’Ambito Turistico Casentino collabora con Toscana Promozione Turistica, l’agenzia regionale per la costruzione e la promozione delle destinazioni e dei prodotti turistici territoriali, nonché con il portale regionale Visit Tuscany, un importante canale al quale la realtà casentinese può agganciarsi in quanto strumento promozionale fondamentale.

Tornando all’argomento del web meeting in programma, cioè arte e cultura, è ormai noto che il Casentino sia una terra estremamente ricca in quanto a patrimonio storico-artistico: dalle pievi ai castelli, dagli eventi storici ai personaggi illustri che vi hanno soggiornato, il Casentino offre un ricco ventaglio di spunti per il turista che cerca, oltre al relax della vacanza, un’occasione di approfondimento culturale attraverso la visita a musei, borghi o monumenti.

Per il turismo culturale, il 2021 è sicuramente un anno importante poiché fervono i preparativi per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. Il Casentino ha la fortuna di essere una terra dantesca e sicuramente quella delle celebrazioni dantesche è un’occasione preziosa per creare delle proposte che diano risalto all’immenso patrimonio della nostra vallata.

Non solo Dante, che sicuramente giocherà un ruolo di primissimo piano per l’anno che stiamo andando ad affrontare, ma anche storia, arte, archeologia e tradizioni andranno a comporre l’offerta turistica culturale per il Casentino, come le tessere di un mosaico che, combinate tra loro, danno vita ad un’immagine armonica.

Quello su Arte e Cultura del 13 gennaio è il terzo di cinque incontri promossi dall’Ambito Turistico Casentino. I prossimi appuntamenti sono previsti per il 27 gennaio, che avrà come tema quello dell’enogastronomia, e per il 10 febbraio dove verrà affrontato il settore luxury ed in particolare quello del wedding.