Anche a Castel San Niccolò una panchina rossa contro la violenza sulle donne

Anche Castel San Niccolò ha la sua panchina rossa, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne. La panchina è stata installata nel prato della Pieve di San Martino a Vado domenica 27 novembre, due giorni dopo la ricorrenza della giornata contro la violenza di genere, grazie alla proposta di due consigliere comunali, la Prof.ssa Angela Lachi e la Dott.ssa Elena Zampella. Presenti anche molti cittadini, tra cui il parroco Don Paolo, il sindaco Antonio Fani e il Carabiniere Scelto Michela Sestini, oltre a molti ragazzi e bambini. Il sindaco si è detto contento e soddisfatto della presenza dei giovani, perché le istituzioni hanno il dovere di sensibilizzare ed educare le nuove generazioni al rispetto reciproco e al contrasto verso ogni forma di violenza. Don Paolo ha deciso di benedire tutti i presenti, specialmente gli uomini, invitandoli con la sua benedizione a condannare e rifiutare non solo i gesti, ma anche le parole di natura aggressiva, perché si sa, la violenza non è solo fisica. La panchina sarà poi trasferita nella piazza del comune non appena saranno ultimati i lavori di riqualificazione.

Ultimi Articoli

Inaugurazione del porticato della Casa della Salute di Rassina

La Casa della Salute di Rassina ha un nuovo porticato per accogliere i cittadini durante le attese ed evitare sovraffollamenti interni alla struttura. La...

Giornata della Memoria: due storie casentinesi

Un evento per NON DIMENTICARE: domenica 29 gennaio 2023 alle ore 16 a Poppi, in piazza Risorgimento, sarà celebrata la Giornata della Memoria con...

“ShepherdSchool”: nasce nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi la scuola per pastori e allevatori.

Pascoli e opportunità professionali con la zootecnia di montagna: dal mese di aprile partirà presso il centro di formazione "Officine Capodarno" (Stia) la "ShepherdSchool"....