Per il quinto anno consecutivo il Museo Archeologico del Casentino partecipa a Tourisma, una manifestazione di tre giorni, che si tiene dal 2014 negli spazi prestigiosi del centralissimo Palazzo dei Congressi a Firenze.
Tourisma è un momento di esposizione, divulgazione e confronto di tutte le iniziative legate alla comunicazione del mondo antico e alla valorizzazione delle sue testimonianze. Un appuntamento che ha un forte richiamo e che ogni anno porta anche al nostro Museo delle grandi opportunità.

Lo stand – che è stato affittato grazie al contributo del Comune di Bibbiena – non promuove solo la struttura museale sita nel capoluogo, bensì tutta la rete Ecomuseale della vallata che con la stessa antenna archeologica, rappresentano una vera rete sul trismo culturale, architettonico, archeologico e ambientale.

“Tre giorni di altissima affluenza che si concluderanno domenica e molte soddisfazioni. Abbiamo visite che ci danno dei riscontri importanti del lavoro che stiamo facendo. Siamo fiduciosi di poter poi realizzare importanti progettualità per i prossimi anni, come accaduto con tutte le precedenti edizioni. Un grazie al Gruppo Archeologico del Casentino che ci sostiene sempre e alla Cooperativa Oros che, concretamente, gestisce lo stand”, commenta l’archeologo Francesco Trenti Direttore Scientifico del polo museale bibbienese.

L’Assessora al Turismo del Comune di Bibbiena Francesca Nassini commenta: “Grande soddisfazione per questa partecipazione che è diventata per noi appuntamento fisso, ma soprattutto grande soddisfazione perché ci presentiamo come Casentino, una vallata che, dal punto di vista turistico, rappresenta un unicum nel panorama toscano e merita di essere valorizzata”.

Comunicato stampa
Bibbiena, 23 febbraio 2019