Antei delle meraviglie: “Le nuove avventure di Bruno lo Zozzo”

Al Teatro degli Antei di Pratovecchio torna la Rassegna di teatro per ragazzi “Antei delle Meraviglie”: cinque spettacoli da vedere con tutta la famiglia per godersi la magia del Teatro.

Il primo appuntamento è sabato 23 novembre alle ore 21:00 con lo spettacolo “LE NUOVE AVVENTURE DI BRUNO LO ZOZZO” della Compagnia pugliese Casa di Pulcinella.
Liberamente ispirato al libro di Simone Frasca, adattamento di Paolo Comentale, lo spettacolo è interpretato da Anna Chiara Castellano Visaggi e Giacomo Dimase, diretti da Marianna Di Muro.
I pupazzi sono di Lucrezia Tritone, scenografie Massimiliano Massari.

Si tratta della seconda avventura per Bruno lo zozzo, personaggio creato dalla penna di Simone Frasca “illustrautore” che ha pubblicato con Piemme edizioni diversi libri dedicati a questo personaggio. La compagnia Granteatrino nel 2012 gli ha dedicato uno spettacolo “Bruno lo zozzo e gli amici immaginari” ottenendo grande successo; il giovanissimo pubblico si è molto affezionato a Bruno, lo riconosce e ne racconta le gesta, Bruno è riuscito ad entrare nell’immaginario infantile come un amico noto.
Bruno in questa nuova avventura cerca di capire cos’è l’amore. Lo farà ponendo domande ai suoi divertenti e stravaganti genitori, confrontandosi con gli amici di scuola, ingenui ma espliciti come solo i bambini sanno essere, sempre in compagnia del suo inseparabile amico immaginario, il maialino Giovanni.
La storia si svolge in due ambienti, la casa di Bruno e il giardinetto pubblico: il luogo più intimo dei legami famigliari e quello della socialità perché spesso davanti agli altri siamo diversi da come siamo in casa.
Lo spettacolo è un piccolo viaggio tra i sentimenti, alterna momenti di divertimento ad altri di riflessione e poesia.
Nella nuova avventura sarà affrontato il tema delle prime relazioni affettive, “l’innamoramento” fra i piccoli interpreti. Il riconoscimento della sfera emozionale, della consapevolezza di sé, attraverso un linguaggio divertente, buffo nel quale il bambino riconosce e si riconosce.

L’appuntamento successivo è per sabato 7 dicembre alle ore 21:00 con lo spettacolo “Melina” di Nata Teatro.

INFO E PRENOTAZIONI 3791425201