Aperte le iscrizioni al 12° Historic Rally delle Vallate Aretine

Scuderia Etruria Sport ufficializza l’apertura delle iscrizioni, finestra che – fino al 2 marzo – garantirà agli interpreti del Campionato Italiano Rally Auto Storiche la possibilità di prendere parte all’appuntamento inaugurale, in programma nei giorni 11-12 marzo.

È entrato nella sua fase più vivace, l’Historic Rally delle Vallate Aretine.

Con l’apertura delle iscrizioni al confronto, il primo del Campionato Italiano Rally Auto Storiche 2022, Scuderia Etruria Sport lancia la sfida sulle prove speciali “disegnate” nella provincia di Arezzo, chilometri che garantiranno alla massima espressione nazionale della specialità i primi leader di raggruppamento.

Le iscrizioni, aperte da mercoledì 9 febbraio, rimarranno tali fino a mercoledì 2 marzo, termine ultimo per partecipare alla “classica” di apertura del Tricolore.

Un appuntamento tornato alla sua abituale collocazione temporale e che, venerdì 11 e sabato 12 marzo, garantirà alla “città dell’oro” un legame all’insegna della bellezza, espressa dal “salotto” di Piazza della Libertà e dalle caratteristiche delle vetture che hanno fatto la storia del motorsport internazionale. Tre prove speciali – Rosina, Portole e Rassinata – interessate dal passaggio delle vetture protagoniste del confronto rallistico ma anche da quelle che affronteranno il contesto confrontandosi nella cornice dedicata alla Regolarità Sport. Due diverse prospettive accomunate da un’ambientazione di assoluto livello, quello di una città che attende soltanto il “via” del massimo campionato nazionale, presentatosi al plateau degli appassionati con centootto chilometri di agonismo.

IL PROGRAMMA DI GARA

Sarà la località Le Caselle, ad Arezzo, a veder sbandierato il tricolore per la partenza del confronto, alle ore 15 di venerdì 11 marzo. Dalla pedana di partenza, le vetture si dirigeranno verso i primi chilometri di gara, proposti dai 7,48 chilometri della prova speciale “Rosina”, in programma alle ore 15.54.

Piazzale della Resistenza – a Bibbiena – sarà sede del primo riordinamento, regalando ai protagonisti una pausa dall’agonismo ed agli appassionati la possibilità di ammirare le vetture in uno scenario di grandi contenuti. Dal cuore di Bibbiena, allo scadere dei quarantacinque minuti previsti dal “break”, i conduttori torneranno a scaldare i motori avviandosi verso la zona artigianale “La Ferrantina”, teatro del parco assistenza. Alle 18.28 la partenza della seconda prova speciale, la ripetizione di “Rosina”, con arrivo della prima tappa previsto ad Arezzo (località Le Caselle) per le ore 19.38.

L’indomani, sabato 12 marzo, la partenza della seconda tappa vedrà i motori delle vetture accesi ad Arezzo, in località Le Caselle, dalle ore 8.30, con Castiglion Fiorentino ad ambientare il parco assistenza previsto a partire dalle ore 9.05. Da lì la gara vedrà esprimere tutto il proprio peso, con le prove speciali “Portole” e Rassinata” a garantire rispettivamente 16.55 e 14.55 chilometri di spettacolarità.

Trentacinque minuti di riordinamento – a Palazzo del Pero – ed il successivo parco assistenza previsto ancora a Castiglion Fiorentino, anticiperanno un altro passaggio su “Portole”, alle 14.07, e “Rassinata”, in programma alle 14.51. Da lì i protagonisti dell’Historic Rally delle Vallate Aretine sfrutteranno gli ultimi minuti previsti per il riordinamento (ancora a Palazzo del Pero) prima di dirigersi verso l’ultimo parco assistenza, quello di Castiglion Fiorentino.

L’ultimo giro di prove speciali – la “Portole” delle ore 17.55 e la “Rassinata” delle 18.39 – eleveranno il vincitore assoluto e quello dei raggruppamenti previsti, con la pedana d’arrivo di Piazza della Libertà, ad Arezzo che – alle 19.29 – avrà l’onere di esprimere il primo verdetto del Campionato Italiano Auto Storiche.

Ultimi Articoli

Corsalone, casentinese arrestato per spaccio

I Carabinieri della Compagnia di Bibbiena nella loro attività di controllo sulle arterie principali della valle, in località Corsalone, hanno fermato un'auto sospetta con...

Incontri ravvicinati: intervista a Paolo Vanacore

Ho conosciuto Paolo Vanacore a Roma durante la presentazione di Achab, rivista letteraria uscita con il numero 100 dedicato a Pier Paolo Pasolini, su...

Un nuovo Info Point nel centro storico di Poppi

Dalla giornata di lunedì 8 agosto, nel Centro Storico di Poppi, è attivo un info point dedicato alle informazioni turistiche e alla promozione del...