Arazzi, libri tessili e xilografie in mostra al Lanificio di Stia

 Fino al 3 aprile al Museo dell’Arte della Lana sarà possibile visitare la mostra di Gabriella Bottaru e Luigi Golin, coniugi tessitori del gruppo veneto. La mostra, a cura di Angela Giordano, rientra nel progetto di “Ieri e oggi-personaggi nella tessitura”, e fino ad oggi ha raggiunto più di 1000 visitatori.  
L’idea delle opere nasce quasi per caso quando l’artista Golin stava per gettare via una sua xilografia e la moglie con intuizione geniale l’ha recuperata e inserita in un ordito a cui stava lavorando, iniziando così a realizzare quadri-arazzi che fondono xilografie e tessuti della tradizione popolare.
Si nota tra i due una sostanziale differenza soprattutto nella tecnica e nell’uso dei materiali. Gabriella non utilizza soltanto carta e cotone ma anche cose di uso quotidiano come plastica, rame, sughero e addirittura conchiglie. L’opera di Luigi, realizzata sia con tessitura piana che orizzontale, nasce come composizione studiata o casuale, come dice l’artista: ” Il telaio orizzontale mi consente di dare nuova vita a tante mie xilografie-prove di stampa che, tagliate in sottile fettucce, diventano trama e nel tessuto ricompongono l’immagine di partenza o più spesso ne creano delle altre. Nascono così pagine di grande o modesta dimensione che possono essere piegate a forma di libro”.
Gli ultimi due giorni della mostra, 2 e 3 aprile, sarà, inoltre, possibile incontrare i due artisti, che saranno presenti al museo durante l’esposizione per parlare con i visitatori. Nella stessa giornata del 2 aprile sarà organizzato un laboratorio didattico di tessitura.
Il prossimo appuntamento con il progetto “Ieri e oggi-personaggi nella tessitura” partirà il 1 ottobre 2016 con protagonista Ghandi nella magari sconosciuta veste di tessitore.
Potete visitare la mostra in orario d’apertura del Museo dell’Arte della Lana da martedì a venerdì dalle ore 10.00 alle 13 e il giovedì anche dalle 15 alle 18. Il sabato dalle 15 alle 18. Domenica invece dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00.
di Maria Raggi, Laura Ceccarelli, Siria Cecconi, Iole Bartolucci, Marianna Amorosi, Carolina Goretti, Irene Versari, Martina Vignali, Marco Portolani, Samuele Paolini, Francesca Marzella
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini è nato a Roma nel 1971, ma scrive a Ponte a Poppi, in Casentino, dove vive. Direttore del periodico Casentinopiù dal 2013, è anche “scrittore”, giornalista, tabaccaio, “ciclista” e “tennista”: quasi tutto rigorosamente tra virgolette.

Ultimi Articoli

Torna la Lira di Bibbiena: l’amministrazione in aiuto di chi ha più bisogno

L'amministrazione bibbienese in aiuto delle famiglie più fragili delle attività commerciali del territorio. È aperto il bando per cittadini e attività. Le attività che hanno già...

Aruba inaugura a Ponte San Pietro: il saluto del sindaco Vagnoli

Il Sindaco di Bibbiena ha portato un saluto alla famiglia Cecconi proprietari di Aruba, che oggi, ha inaugurato la struttura global cloud data center...

“In cammino con tre santi, un beato e un poeta”: il libro di Ferrini alla Fondazione Baracchi

Incontro con Alessandro Ferrini alla Fondazione Baracchi Domenica 4 dicembre ore 16.30 Passeggiare in Casentino in compagnia di tre santi, un beato e un poeta, il...