Arazzi, libri tessili e xilografie in mostra al Lanificio di Stia

 Fino al 3 aprile al Museo dell’Arte della Lana sarà possibile visitare la mostra di Gabriella Bottaru e Luigi Golin, coniugi tessitori del gruppo veneto. La mostra, a cura di Angela Giordano, rientra nel progetto di “Ieri e oggi-personaggi nella tessitura”, e fino ad oggi ha raggiunto più di 1000 visitatori.  
L’idea delle opere nasce quasi per caso quando l’artista Golin stava per gettare via una sua xilografia e la moglie con intuizione geniale l’ha recuperata e inserita in un ordito a cui stava lavorando, iniziando così a realizzare quadri-arazzi che fondono xilografie e tessuti della tradizione popolare.
Si nota tra i due una sostanziale differenza soprattutto nella tecnica e nell’uso dei materiali. Gabriella non utilizza soltanto carta e cotone ma anche cose di uso quotidiano come plastica, rame, sughero e addirittura conchiglie. L’opera di Luigi, realizzata sia con tessitura piana che orizzontale, nasce come composizione studiata o casuale, come dice l’artista: ” Il telaio orizzontale mi consente di dare nuova vita a tante mie xilografie-prove di stampa che, tagliate in sottile fettucce, diventano trama e nel tessuto ricompongono l’immagine di partenza o più spesso ne creano delle altre. Nascono così pagine di grande o modesta dimensione che possono essere piegate a forma di libro”.
Gli ultimi due giorni della mostra, 2 e 3 aprile, sarà, inoltre, possibile incontrare i due artisti, che saranno presenti al museo durante l’esposizione per parlare con i visitatori. Nella stessa giornata del 2 aprile sarà organizzato un laboratorio didattico di tessitura.
Il prossimo appuntamento con il progetto “Ieri e oggi-personaggi nella tessitura” partirà il 1 ottobre 2016 con protagonista Ghandi nella magari sconosciuta veste di tessitore.
Potete visitare la mostra in orario d’apertura del Museo dell’Arte della Lana da martedì a venerdì dalle ore 10.00 alle 13 e il giovedì anche dalle 15 alle 18. Il sabato dalle 15 alle 18. Domenica invece dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00.
di Maria Raggi, Laura Ceccarelli, Siria Cecconi, Iole Bartolucci, Marianna Amorosi, Carolina Goretti, Irene Versari, Martina Vignali, Marco Portolani, Samuele Paolini, Francesca Marzella
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini è nato a Roma nel 1971, ma scrive a Ponte a Poppi, in Casentino, dove vive. Sposato con Veronica, babbo di Umberto, direttore del periodico Casentinopiù dal 2013, è anche “scrittore”, giornalista, tabaccaio, “ciclista”, "padelista" e “tennista”: quasi tutto rigorosamente tra virgolette.

Ultimi Articoli

Ultima settimana del Festival del Libro di Bibbiena: altri grandi autori e altri eventi

Un festival da record nelle prime due settimane: 1430 persone che hanno partecipato ai vari eventi, più di 500 libri venduti, 40 insegnanti del...

Da Badia Prataglia una storia d’amore di altri tempi

Ti chiamerò Flora Questa è una storia d’amore apparentemente al pari di una delle tante altre nate in tempo di guerra, che la guerra ha...

Carlo Toni a proposito di Poppi e turismo

«La Regione Toscana in base alla L.R. n. 86 - 2016/2018 - informazione e accoglienza turistica - ha stabilito che si costituissero gli A.T.O....