“Arte e poesia, luoghi della memoria”: la conferenza della dott.ssa Cristiana Vettori all’Accademia Casentinese

Cristiana Vettori

Proseguono gli incontri organizzati dall’Accademia Casentinese, presieduta dalla Professoressa Emma Mandelli dell’Università di Firenze, la domenica mattina alle 10,45 presso la Casa del Landino a Borgo alla Collina.

Domenica 8 agosto alle 10,45, in sostituzione della conferenza del professor Francesco Venuti su “Il valore della memoria” si terrà un incontro con Cristiana Vettori dal titolo “Arte e poesia, luoghi della memoria”. La Vettori, scrittrice e psicologa, figlia di Vittorio Vettori già Presidente dell’Accademia, è originaria di Poppi e vive a Pisa dove lavora come psicologa e formatrice: ha al suo attivo pubblicazioni professionali, sillogi poetiche, opere di narrativa. L’incontro verterà sul tema del rapporto tra tempo e memoria, un tema di cui si sono occupati scienziati, filosofi, psicologi, scrittori, ciascuno con gli strumenti della propria disciplina o arte: la relatrice commenterà poesie o dipinti di famosi artisti e poeti, in particolar modo del Novecento, per arrivare a riflettere sul valore che ciascuno può ritrovare nella personale vocazione artistica in modo da dare senso al proprio percorso di vita.