ArtiSTIAndo, un concorso in memoria di Danilo Pesci

La Rete “Musei ed Ecomusei del Casentino” – composta da Museo dell’Arte della Lana, Museo Archeologico del Casentino ed Ecomuseo del Casentino – con il sostegno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e il Comune di Pratovecchio Stia, in collaborazione con l’Associazione VBC Arnopolis e le Officine Capodarno, indice la terza edizione del concorso “ArtiSTIAndo” in memoria di Danilo Pesci, da sempre curioso ed innamorato della vita in ogni suo aspetto.

Il concorso è rivolto alle scuole del Casentino e prevede tre categorie di partecipanti: Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria e Scuola Secondaria di I° grado. Le classi potranno partecipare realizzando elaborati di vario tipo e formato (video, presentazioni, testi, disegni e fotografie), ispirati al tema “Pedalando in Casentino: dalla bicicletta con le ruote di legno alla e-bike”. Il tema di questa edizione è ispirato alla creazione della Ciclovia dell’Arno e all’allestimento della mostra di antichi bicicli “Pedalando nel passato, storie di uomini e di mestieri” nel Salone Lombard del Museo dell’Arte della Lana. Il tema scelto vuole stimolare i ragazzi a riflettere sull’evoluzione del mezzo di trasporto a due ruote nei secoli, che ha rispecchiato sia lo sviluppo della tecnologia che la trasformazione degli usi e dei costumi nella società. Inoltre oggi l’utilizzo della bicicletta, dalla classica mountain-bike alla moderna e-bike, si inquadra perfettamente nell’ottica di turismo sostenibile di cui il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi si fa portavoce.

Possono partecipare singoli, gruppi, intere classi. Più classi possono concorrere insieme.

Il bando di concorso e la scheda di iscrizione sono scaricabili dal sito: https://www.museodellalana.it/node/126

La partecipazione al concorso dovrà essere comunicata entro e non oltre il 15 gennaio 2020 nelle modalità indicate nel bandoIl materiale prodotto dovrà pervenire entro e non oltre il 31 marzo 2020 presso il Museo dell’Arte della Lana.

Le proposte saranno valutate da apposita giuria che esaminerà tutti gli elaborati pervenuti e decreterà i tre migliori lavori. La cerimonia di premiazione avverrà il 18 aprile 2020 presso il Museo dell’Arte della Lana. Ai vincitori verranno assegnati i seguenti premi: a ciascuna classe vincitrice sarà donato materiale didattico di cancelleria per uso scolasticociascun vincitore con le rispettive famiglie avrà diritto ad un ingresso omaggio al Museo dell’Arte della Lana, al Museo Archeologico del Casentino, a tutte le antenne dell’Ecomuseo del Casentino.

Museo dell’Arte della Lana – Lanificio di Stia – Comunicato stampa

 

 

 

Ultimi Articoli

L’uva Sangiovese: l’anima della viticoltura italiana

Il vitigno Sangiovese, emblematico e profondamente radicato nella tradizione enologica italiana, in particolare della Toscana, rappresenta l'anima di alcuni dei vini rossi più celebrati...

Il Casentino punta sull’artigianalità con l’azienda Freschi&Vangelisti

Denise Vangelisti:” Si può andare avanti solo guardandosi indietro. L’artigianalità e la riscoperta della bellezza saranno le nuove sfide del futuro” “Sostenibilità, artigianalità e umanità....

Fermento in Casentino: l’allarme del Comitato Casentino libero dai nuovi OGM

Cosa sono i nuovi OGM e perché c'è preoccupazione nel mondo dell'agricoltura Casentino (AR) - C’è fermento nel mondo dell’agricoltura e inquietudine da parte dei...