Bando Affitto Giovani, Sindaco e Assessore incontrano i giovani beneficiari

Il bando per sostenere i giovani dai 18 ai 40 anni e la loro autonomia abitativa che il Comune di Bibbiena ha voluto lanciare anche per sostenere il ripopolamento dei centri storici, oggi parla con le parole dei beneficiari.

Il Sindaco Filippo Vagnoli e l’Assessore Martina Cipriani hanno incontrato alcuni dei giovani che hanno partecipato al bando e che oggi abitano nei centri storici di Bibbiena e di Soci grazie al contributo previsto dalla manovra che prevedeva un sostegno dai 150 a 350 euro al mese per il pagamento dell’affitto per due anni e un investimento per le annate 2023 e 2024 di 30.300 euro.

Tra le 6 domande finanziate con questo progetto ci sono anche quelle di Szilard, Maria Gianina e Federico.

Tutti e tre adesso vivono nel centro storico di Bibbiena e le loro storie ci riportano un vissuto che vale la pena conoscere per capire anche l’importanza del bando che abbiamo promosso e voluto per sostenere i nostri giovani ma anche i nostri centri storici. Federico lavora come receptionist in una nota struttura turistica della vallata, mentre Szilard e Gianina Maria sono una coppia che sta lavorando e formando una famiglia.

Federico commenta: “Un’ottima iniziativa che ho colto al volo e che mi sta aiutando molto. Credo che sia anche un’ottima iniziativa per evitare che i giovani se ne vadano dal Casentino e purtroppo sono ancora tanti. Il bando è stato secondo me un segnale importante anche per dare a tutti noi un messaggio diverso, un racconto diverso della nostra vallata che spesso abbiamo la tendenza a criticare troppo”.

Anche Gianina e il suo compagno sono stati molto contenti e commentano: “Il progetto del comune ci sta aiutando in un momento di cambiamento anche nelle nostre vite. Stiamo lavorando molto per creare la nostra famiglia e questo aiuto ci sostiene per i nostri progetti futuri”.

Martina Cipriani Assessore alle politiche giovanili commenta: “Ci ha fatto molto piacere ricevere ed incontrare alcuni dei giovani beneficiari del bando. Il successo oltre che nei numeri è nelle loro storie che oggi ci fa piacere accogliere e conoscere. Autonomia abitativa, aiuto alle famiglie del futuro, aiuto ai centri storici, questi gli obiettivi che siamo riusciti a raggiungere con questa bella operazione in cui abbiamo voluto investire tempo e risorse”.

Per gli amministratori che hanno voluto questo bando, si è trattato di incentivare l’emancipazione dei giovani rispetto alla famiglia di origine e soprattutto dare impulso al ripopolamento di alcune aree del territorio comunale. Per questo motivo la priorità è stata data alla fascia dai 30 ai 40 anni.

Il Sindaco Vagnoli commenta: “Crediamo che il sostegno dato a questi giovani, alla loro voglia di futuro e stato un passo importante per rivedere in un’ottica innovati le politiche giovanili del nostro comune. Un’altra azione degna di nota è quella che ci ha permesso di sostenere i centri storici. Degna di nota soprattutto per le ricadute economiche e sociali. Azione che l’amministrazione ha voluto fortemente, nonostante le difficoltà del momento, e che rafforza la nostra azione di rivitalizzazione di questi luoghi del territorio”.

 

 

Ultimi Articoli

Le innovazioni di iPhone 14: caratteristiche e funzionalità da comprendere per una scelta ottimale

L’iPhone 14 è il penultimo modello (in attesa dell’uscita dell’iPhone 16 di giugno 2024 con inizio vendite a settembre) della celebre linea di smartphone...

Estate a Bibbiena 2024: si parte con gli eventi

Ne parla la nuova Assessora Francesca Nassini che annuncia: “Presto un progetto per aiutare ancora di più le associazioni a sbrigare le pratiche burocratiche...

Noleggio veicoli commerciali: la gestione della logistica senza stress

Per creare e gestire un'impresa occorrono tenacia e senso pratico, ma non bisogna certamente trascurare i dettagli, perché sono quelli a fare la differenza,...