Bibbiena, asfalti 2022: 305mila euro per alcuni punti sensibili del territorio

Via del Palazzetto, Marciano e Farneta, un luogo ad altissima intensità di traffico, e due borghi storici del territorio di Bibbiena.

Qui l’amministrazione ha investito 305 mila euro complessive per rifare il manto stradale o per motivi di sicurezza o per motivi di degrado.

L’Assessore ai lavori Pubblici e Vice Sindaco Matteo Caporali commenta: “L’investimento è importante e va spiegato bene. Via del Palazzetto, quella che dalla rotonda riporta sulla statale verso Soci da Bibbiena, è del comune. Non tutti lo sanno. E’ una strada fortemente trafficata, un punto dove convergono ogni giorno mezzi anche pesanti e rappresenta un luogo nevralgico del comune. L’asfalto non era vecchio diciamo, ma il traffico continuo ha reso il fondo stradale inadeguato per quel punto ed è per questo che si è reso necessario un intervento corposo e in profondità. Si tratta di 3800 metri quadrati tutti da ripristinare per sostenere la mole di traffico e per rendere più sicuro il tratto in questione”.

L’intervento di via del Palazzetto ha ottenuto il finanziamento dallo stato per un 150 mila euro e per i restanti dalle casse comunali.

Caporali continua: “Come comune teniamo un elenco molto dettagliato dei bisogni su questo fronte e sappiamo bene che ci sono altri punti che necessitano di un intervento sul manto stradale. Ma in questo momento dovevamo fare una scelta precisa e investire dove davvero la situazione era urgente perché molto compromessa e tale da poter avere un peso anche sulla sicurezza stradale stessa e per di più in un punto molto trafficato di Bibbiena e del Casentino. Appena si libereranno risorse le investiremo nel modo migliore dando priorità a partire dalla sicurezza”.

I lavori al palazzetto inizieranno tra una decisa di giorni. Un’altra tranche importante di asfalti che invece partirà tra pochissimi giorni è quella di Marciano.

Il Vice Sindaco a questo proposito commenta: “Interverremo sulla strada del borgo di Marciano con un investimento complessivo di 35 mila euro. La strada da tempo, necessitava di un intervento complessivo per le brutte condizioni in cui versava il manto stradale in generale. Anche in questo caso siamo assolutamente consapevoli che la strada necessita di un lavoro più approfondito e lo faremo quando ci saranno le condizioni. Adesso e con le risorse disponibili, cerchiamo di mettere in sicurezza e di riportare la strada in una condizione accettabile”.

L’ultimo intervento da concludere è quello di Farneta. Caporali spiega: “Pochi mesi fa avevamo messo mano alla strada di un altro borgo, quello delle Novelle della Nonna, Farneta. I lavori di un privata ci avevano consigliato di ritornare a concludere successivamente il tratto di strada interessato e così sarà. Si tratta di un residuo investimento di 8 mila euro circa dei 40 mila che abbiamo messo in questo borgo per il rifacimento del manto stradale”.

L’Assessore conclude: “Il centro e le periferie sono luoghi ugualmente importanti. Il centro, in questo caso un nodo stradale nevralgico, perché raccoglie tanti utenti ma anche le periferie lo sono, perché i cittadini che scelgono questi luoghi ne sono custodi preziosi. Questo il pensiero che sostiene questi lavori che sono importanti perché riguardano un po’ tutti noi e la vivibilità di un intero territorio”.

Ultimi Articoli

Inaugurazione del porticato della Casa della Salute di Rassina

La Casa della Salute di Rassina ha un nuovo porticato per accogliere i cittadini durante le attese ed evitare sovraffollamenti interni alla struttura. La...

Giornata della Memoria: due storie casentinesi

Un evento per NON DIMENTICARE: domenica 29 gennaio 2023 alle ore 16 a Poppi, in piazza Risorgimento, sarà celebrata la Giornata della Memoria con...

“ShepherdSchool”: nasce nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi la scuola per pastori e allevatori.

Pascoli e opportunità professionali con la zootecnia di montagna: dal mese di aprile partirà presso il centro di formazione "Officine Capodarno" (Stia) la "ShepherdSchool"....