Bibbiena, i controlli della Polizia Municipale nel periodo dell’emergenza Covid-19

L'Assessore Francesco Frenos

Frenos: “I cittadini di Bibbiena si sono comportati bene. Spero che da oggi il senso di responsabilità personale sia ulteriormente rafforzato”.

 Il rispetto delle regole da parte dei cittadini e di conseguenza i controlli delle forze dell’ordine, sono stati e sono tuttora aspetti ritenuti da tutti fondamentali in questo periodo di emergenza sanitaria e di isolamento.

Gli agenti della Polizia Municipale del Comune di Bibbiena, dal 10 Marzo 2020 fino alla fine di Aprile, hanno controllato 750 persone. Di queste 53 sono state sanzionate.

Per quanto riguarda gli esercizi commerciali e le aziende, sono stati fatti 786 controlli con solo 2 sanzionati.

I dati vengono commentati dall’Assessore Francesco Frenos: “Dai dati si possono capire tante cose. Innanzitutto il fatto che i controlli sono stati fatti in maniera importante. I numeri sono alti. Poi da notare che i cittadini hanno in generale rispettato le regole imposte a seguito della diffusione del virus e a favore di un contenimento della pandemia. Dai dati che abbiamo il quadro è chiaro: la popolazione ha risposto agli appelli fatti dalle autorità. La speranza è che da oggi, inizio della fase 2, questo senso di responsabilità si possa rafforzare ulteriormente nelle persone. Vorrei però riportare anche un altro aspetto che mi sta particolarmente a cuore. I nostri agenti hanno agito certamente per controllare, ma anche per dare un sostegno alla popolazione assumendo anche una funzione di supporto. Nel senso di smarrimento generale, al loro presenza è stata importante anche per questo. Vorrei pertanto ringraziare tutto il corpo della Polizia Municipale per l’enorme lavoro svolto in un momento difficile dove rapportarsi con le persone sotto stress penso non sia stato facile”.

Comunicato stampa