Bibbiena, #ObiettivoRipartiAMO: fondi anche alle palestre e alle attività sportive

sdr

Palestre e attività sportive in genere sono state tra le attività più penalizzate dalle chiusure predisposte a seguito della pandemia. Per questo l’Amministrazione comunale, tra le varie manovre di sostegno alle attività imprenditoriali, ha voluto predisporre uno specifico progetto dedicato solo a loro.

L’Assessore allo sport Francesca Nassini commenta: “Lo sport è un supporto insostituibile alla salute e al benessere psico fisico delle persone. La chiusura di palestre e ambiti sportivi ha avuto un risvolto negativo sulla vita di molte persone. Oltre a questo la pandemia ha pesato su queste realtà imprenditoriali. Per questi motivi abbiamo deciso di attivare, tra le varie misure di supporto al territorio, anche una dedicata a palestre ed attività sportive. Credo che la manovra sia qualcosa di importante per tutti”.

Il Sindaco Filippo Vagnoli rafforza i concetti espressi da Nassini dicendo: “Il comune di Bibbiena promuove la riapertura in sicurezza delle attività sportive, delle palestre e delle associazioni attraverso incentivi sotto forma di contributo a fondo perduto. Secondo noi era importante farlo per dare un segnale importante di ripresa e di valorizzazione di qualcosa che riteniamo essenziale come attività sociale ed economica. Sono particolarmente soddisfatto del lavoro svolto per il quale ringrazio l’Ufficio Suap, l’Assessora Nassini e tutta la giunta”.

La richiesta di contributi può essere presentata da associazioni sportive o da soggetti privati titolari o gestori di palestre, anche all’interno di altre attività/esercizi, comprese le attività fisiche con modalità a corsi/fitness e di personal training che esercitano l’attività la cui sede operativa si trovi sul territorio comunale.

Il contributo non potrà superare la somma di 1.500 euro per singolo richiedente nel caso di locali con superficie maggiore di 200 mq. e di 1.000 euro per singolo richiedente nel caso di locali con superficie minore di 200 mq e sarà suddiviso tra tutte le richieste ammissibili e pervenute entro i termini del bando. I contributi sopra individuati possono essere richiesti solo qualora il richiedente non risulti già beneficiario di altri contributi comunali in relazione all’attività sportiva oggetto del presente bando.

La documentazione dovrà essere presentata dal giorno 10 maggio 2021 al giorno 20 maggio 2021 (entro e non oltre le ore 12.00 del 20/05/21) a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo bibbiena@postacert.toscana.it riportando all’oggetto la seguente dicitura: ʺDOMANDA CONTRIBUTO PALESTREʺ.

Per informazioni gli interessati possono rivolgersi al Servizio SUAP dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00 – telefono 0575/530630-31 o via mail al seguente indirizzo di posta elettronica: commercio@comunedibibbiena.gov.it.

Il Bando sarà pubblicato nell’apposita sezione Amministrazione trasparente e all’Albo Pretorio on line sul sito Internet istituzionale del Comune di Bibbiena all’indirizzo: http://www.comunedibibbiena.it/ per 10 giorni consecutivi.