Bibbiena, scuola: si rientra in sicurezza cono oltre 100 mila euro di investimenti

L'assessore Matteo Caporali

SCUOLE: SI RIENTRA IN SICUREZZA CON ADEGUAMENTI E LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DIFFUSI IN 6 PLESSI PER 100 MILA EURO DI INVESTIMENTI

Stiamo andando rapidamente verso il completamento dei lavori in tutti i sei plessi scolastici del comune. Al rientro i ragazzi troveranno le loro scuole completamente adeguate e sicure per affrontare l’emergenza sanitaria ancora in atto, con distanziamenti assicurati e migliorie strutturali”.

Con questo commento Matteo Caporali Assessore ai lavori pubblici del Comune di Bibbiena, intende tranquillizzare le famiglie sullo stato dei lavori complessivi negli istituti di Bibbiena. Per questi lavori che hanno adeguato le classi alle regole anti covid sono stati utilizzati in parte in fondi provenienti dal Ministero e in parti fondi comunali per complessivi 100 mila euro.

Caporali spiega: “Già dai primi di luglio ci siamo mossi in accordo con le scuole e con i genitori e oggi possiamo assicurare un rientro sicuro. Ogni scuola è stata oggetto di una riqualificazione diciamo personalizzata, essendo diversi gli spazi e le situazioni ma tutte, al rientro, saranno pronte per accogliere in modo adeguato bambini e ragazzi. L’intervento più difficoltoso è stato quello alla scuola Media di Bibbiena oggetto di un corposo intervento alla parte strutturale che di fatto ha privato il plesso di numerosi spazi. Anche qui però è stata trovata una soluzione grazie alla collaborazione della Filarmoniaca Bibbienese che ha dato la disponibilità della propria sede e ci ha consentito di ricavarci due aule. Complessivamente saranno tre le aule in più in questa scuola. Un lavoro di squadra che ha visto coinvolti Dirigenti, docenti, genitori e amministratori che ha dato buoni frutti. Ringrazio tutti per la collaborazione”.

Matteo Caporali conclude parlando delle tempistiche e dei lavori aggiuntivi: “Per il 14 settembre saremo prontissimi e questo è un risultato importante per la nostra comunità. Ritornare a scuola è un diritto e una cosa fondamentale per i nostri bambini. Vorrei far presente che grazie ai fondi investiti in ognuno dei sei plessi scolastici siamo intervenuti anche in lavori aggiuntivi che hanno riguardato nei diversi luoghi aspetti diversi. Non quindi semplici tinteggiature, ma lavori importanti che migliorano la vivibilità delle nostre scuole che negli anni hanno beneficiato di un programma mirato ed esteso sulla sicurezza sismica”.

C. stampa Comune di Bibbiena