Brezzi e Petreni incontenibili, va a loro l’edizione 2016 del Trail del Falterona

Si è corsa ieri domenica 19 giugno la 7^ edizione del Trail del Falterona, organizzata dal Club Alpino Italiano Stia-Casentino & Amici della Montagna, in collaborazione con Trail Running Project e Avis Pratovecchio, che ha visto protagonisti sempre loro, Daniele Brezzi e Giulia Petreni, trionfatori nella gara regina di 26 km.

La manifestazione, 3° appuntamento del Foreste Casentinesi Trail Cup, ha riscosso un notevole successo di pubblico, con 200 atleti al via e un seguito di circa 80 camminatori che hanno partecipato alla 4^ edizione dell’ecocamminata del Falterona, che si è svolta lungo il tracciato dello short trail; fra i partecipanti anche tantissimi bambini e ragazzi, giunti al traguardo giusto in tempo per evitare la pioggia che purtroppo ha funestato la conclusione della manifestazione. Gli atleti ancora in gara non si sono però fatti prendere dal panico e sono giunti tutti al traguardo, bagnati ma estremamente contenti! Come anticipato, fra gli uomini la gara regina è stata vinta dall’inarrestabile Daniele Brezzi della Trail Running Project che ha tagliato il traguardo con il tempo di 2 ore e 13 minuti, seguito da Antonino Guadagnino del Team Trail Romagna e Mauro Cardinali della A.S.D. Marathon Città di Castello, che si sono dati battaglia per tutto il percorso e con grande sportività e amicizia hanno deciso di tagliare il traguardo insieme. Nella gara femminile regina incontrastata è lei, Giulia Petreni de Il Ponte Scandicci A.S.D. giunta al traguardo con il tempo di 3 ore e 5 minuti, seguita da Silvia De Rosa della Trail Running Project e Serena Martini de Il Ponte Scandicci A.S.D. Lo short trail di 16 km è stato vinto, nella categoria maschile, da Angelo Mattoni dell’U.P.P. Policiano, giunto al traguardo con 1 ora e 17 minuti, seguito da Claudio Fringuelli de Il Ponte Scandicci A.S.D. e Carlo Brezzi della Trail Running Project. Fra le donne trionfa Jessica Perna del G.S. Orecchiella con 1 ora e 24 minuti, autrice di una davvero straordinaria prestazione che la vede giungere al traguardo 4^ assoluta in classifica generale, a soli 7 minuti dal vincitore della categoria maschile Mattoni; seconda è Pamela Greco del G.S. Le Torri Podismo, chiude il podio Francesca Cipriani dell’Atletica Marciatori Mugello.

Per le classifiche complete della 7^ edizione del Trail del Falterona, potete consultare il sito www.trailfalterona.com; per le classifiche generali del Foreste Casentinesi Trail Cup potete invece consultare la pagina http://www.trailrunpro.it/?page_id=398. Il prossimo appuntamento è per domenica 10 luglio con il Trail di Campigna, quarta tappa del Foreste Casentinesi Trail Cup, che propone una unica competizione di 21 km; per maggiori informazioni visitate il sito http://trailcampigna.jimdo.com/.

1. 1

Trail del Falterona 2016, partenza

2. 2

Trail del Falterona 2016, Angelo Mattoni, U.P.P. Policiano, vincitore Short Trail 16 km

3. 3

Trail del Falterona 2016, Jessica Perna, G.S. Orecchiella, vincitrice Short Trail 16 km

4. 4

Trail del Falterona 2016, Daniele Brezzi, Trail Running Project, vincitore Trail del Falterona 26 km

5. 5

Trail del Falterona 2016, Antonino Guadagnino del Team Trail Romagna e Mauro Cardinali della A.S.D. Marathon Città di Castello, secondo e terzo classificato Trail del Falterona 26 km

6. 6

Trail del Falterona 2016, Giulia Petreni, Il Ponte Scandicci, vincitrice Trail del Falterona 26 km

7. 7

Trail del Falterona 2016, arrivo di gruppo

CONDIVIDI
Articolo precedenteGiallo di Bibbiena, proseguono le indagini a 360°
Prossimo articoloI 10 sportivi del Casentino che danno lustro alla valle! (fotogallery)
Giulia Siemoni
Giulia Siemoni, nata a Bibbiena (Ar) nel 1983, è laureata in Scienze per i Beni culturali con biennio specialistico in Storia dell'Arte presso l'Università degli Studi di Siena e diplomata archivista presso la scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell'Archivio di Stato di Firenze; attualmente sta frequentando il corso di biblioteconomia presso la Scuola Vaticana di Biblioteconomia a Roma. Svolge attività di libera professionista, in questo momento è impegnata nel riordino dell'Archivio Storico e nella catalogazione della Biblioteca Antica del Sacro Eremo e Monastero di Camaldoli. Amante degli animali, è socia della sezione Enpa del Casentino e volontaria presso il canile intercomunale di San Piero in Frassino; è inoltre appassionata di trekking ed escursionismo e socia della s.s. Cai di Stia-Casentino. Dal 2015 è collaboratrice del Magazine CasentinoPiù, dove si occupa principalmente della rubrica della s.s. Cai Stia-Casentino.