Buon compleanno Salvabanche!

Riceviamo, e pubblichiamo, la seguente lettera giunta in redazione

A seguito e a conclusione della mia serie di interventi sul tema,
voglio ricordare, nel giorno in cui ricorre l’anniversario, il decreto Salvabanche.
Io non me lo scordo,
come gli altri obbligazionisti truffati
e solo in parte rimborsati (per ora ancora virtualmente),
ma voglio ricordarlo a tutti gli altri,
a tutti quelli che tra pochi giorni saranno chiamati ad esprimere il proprio voto:
siete sicuri di voler concedere per costituzione poteri quasi dittatoriali
a chi si è permesso di fare una cosa del genere anche quando questi poteri non li aveva?
Buon voto… e speriamo che non sia l’ultimo!

R.B.