Calcio a 5, l’Arezzo è Campione d’Italia… e c’è anche un po’ di Casentino!

Da sx: Debora FRosecchi,

Le terribili ragazze della rappresentativa di Calcio a 5 di Arezzo riportano il tricolore in città dopo 6 anni. La casentinese Debora Frosecchi tra le artefici del grande successo.

«E’ stata una vittoria del gruppo» dichiara il Capitano Ilaria Ciofini «tutte le ragazze hanno dato il loro contributo per questo splendido risultato». Ed è stato proprio così: la compagine aretina, nella fase a gironi, ha subito una sola sconfitta (6-2 con il Bra) per poi superare agevolmente sia l’Uisp Parma con un secco 6 a 1, che il Siena con un altro perentorio 6 a 2. Quindi, con il secondo posto nel girone in tasca, le calciatrici aretine hanno staccato il pass per la finale nazionale dove, manco a dirlo, hanno incontrato di nuovo la squadra piemontese del Bra. Ma questa volta, grazie alla grande motivazione, al lavoro svolto in allenamento e alla passione di queste atlete, si è potuta raccontare un’altra storia e le giocatrici aretine hanno riscattato la prestazione del girone imponendosi per 4 a 1. I goal della finale sono stati segnati da Giulia Bruci, Jessica Marraccini, Sara Bertozzi e dalla casentinese Debora Frosecchi che con la sua ottima prestazione ha portato un po’ della nostra valle a brillare in quel di Arezzo. Grande merito, sottolinea sempre capitan Ciofini, va anche al mister Francesco Capponi che con competenza e abnegazione è riuscito a gestire il gruppo e a creare i presupposti per questo grande successo. La squadra è così composta: portieri, Giulia Pacitto e Mariangela Acunzio. Giocatrici, Jessica Marraccini, Debora Frosecchi, Giulia Bruci, Ilaria Ciofini, Simona Corazzesi, Sara Bertozzi, Marina Neri.