Cani e bambini, come farli crescere insieme nel rispetto e in sicurezza

Cani e bambini, un binomio perfetto oltre che divertente.

Vederli interagire offre non solo spunti di riflessione ma anche qualche sana risata, tanto è puro e immediato il loro scambio di affetto.

Per un bimbo crescere insieme a un cane è una grande opportunità perché questo rapporto speciale insegna ai piccoli d’uomo il rispetto verso il diverso oltre che allenare qualcosa di prezioso come l’empatia.

Ma questo non significa che i genitori possano considerare il cane una sorta di baby sitter. Il rapporto tra cane e bambino, al contrario, va continuamente monitorato per evitare spiacevoli incidenti che spesso avvengono non per colpa del cane, ma del piccolo che, inconsapevolmente, agisce su di lui in maniera non corretta.

Eccoci dunque al tema di questa settimana che mi porta a darvi alcune indicazioni di massima da seguire per fare in modo che il binomio divertente sia anche sicuro.

Innanzitutto il bimbo piccolo non può essere lasciato completamente solo con un cane. Anche solo in un momento di gioco il cane può far male al bambino, per esempio saltandogli addosso per le feste.

 Altro motivo è che i bambini, senza una guida, sono portati a trattare i cani come dei giochi. Tirare la coda o le orecchie per il bambino è quasi naturale ma per il cane non è così. La presenza di un adulto è importante anche per guidare questi comportamenti in una sorta di educazione a due.

Molte aggressioni avvengono proprio perché i bambini fanno del male al cane che, per reazione, può tentare di difendersi.

Nel crescere noi adulti dovremo poi insegnare ai bambini quando un cane non va avvicinato anche se lo conosci molto benePer esempio quando l’amico peloso sta mangiando o quando dorme beato o magari non sta bene. Un buon modo per far capire queste regole ai bambini è posizionare ciotole e cuccia in un luogo in disparte della casa.

Poi c’è una questione che mi sta molto a cuore che è quella del rispetto in generale. Ovvero i nostri bambini per godere di questo rapporto devono imparare a rispettare i loro amici a quattro zampe in tutto. Spesso sento parlare di cani che accettano qualsiasi scherzo o dispetto da parte dei piccoli umani di casa.

Io dico che non possiamo esagerare perché il rispetto è sacro per noi come per loro e in questo caso lo è ancora di più perché riguarda un amico con cui condividiamo spazi e sentimenti. Poi in questo modo insegniamo ai bambini che degli esseri viventi possono essere trattati come vogliamo noi. No, credo non sia giusto né per i cani né per i futuri adulti.

Una cosa importante invece sarebbe quella di insegnare ai bambini che i cani, come le persone, hanno bisogno di spazi, affetto, sicurezze e interazione.

Io vi propongo di insegnare ad entrambi dei giochi che possono fare insieme e in sicurezza.

Ecco un modo semplice per avviarli insieme ad un rapporto sicuro e sereno.

Per domande, richieste o curiosità: info@daimondog.it