Caos scuole, David Marri scrive a Prefetto e Provveditore: “A rischio il regolare svolgimento delle lezioni”

David Marri

Comunicato stampa del candidato alle elezioni regionali del 20 e 21 settembre David Marri.

“A rischio il regolare svolgimento delle lezioni, ho chiesto un incontro urgente con delegazione precari”

“Alle ben note problematiche sul contagio da coronavirus, che hanno obbligato al rinvio dell’apertura dell’anno scolastico numerosi istituti scolastici – dichiara David Marri, candidato alle eleioni regionali nella lista di Fratelli d’Italia Arezzo – si aggiungono criticità organizzative di non poco conto e deflagrate in queste ultime ore, in particolare si riscontrano criticità emerse nel calcolo dei punteggi delle nuove Gps, tanto che ad Arezzo sono state annullate tutte le graduatorie, ad eccezione di quella al sostegno e poche altre classi di concorso. Potrebbero quindi venire a mancare docenti in aula, con tutte le conseguenze immaginabili per i nostri ragazzi, già provati da un lunghissimo periodo di lontananza dalla frequenza scolastica. Per questo ho scritto al Sig. Prefetto Palombi e al Provveditore Ciangola per chiedere: la revisione totale delle GPS, la pubblicazione delle disponibilità complete per tipologia di cattedra e suddivisione oraria in base ai diversi plessi scolastici, una convocazione per l’assegnazione delle cattedre in presenza, con comunicazione sia sul sito che tramite e-mail personale e chiamata. Inoltre ho dato la mia totale disponibilità ad un incontro urgente con una delegazione di precari. C’era stato tutto il tempo per far ripartire il sistema scolastico, ora dobbiamo rimediare e farlo in fretta”.