Castel Focognano: nuova piazzetta intitolata ai “fratelli Lebole”. Grande soddisfazione da parte della lista di minoranza

Il Gruppo Consiliare di Minoranza “Lista Civica” del Comune di Castel Focognano, con questa nota esprime soddisfazione in merito all’intitolazione ai “FRATELLI LEBOLE” della nuova piazzetta all’interno dell’ex area del pantalonificio, inaugurata giovedì mattina 19 aprile scorso, la proposta era partita dal Gruppo in questione e fatta sua dal Consiglio Comunale con delibera n. 10 del 30 aprile 2016, con nota positiva anche da parte del Sindaco Sestini. Ecco il testo originale riportato all’interno della delibera:
“Il Gruppo Consiliare di Minoranza, in merito al punto in oggetto, con la responsabilità civica, sempre dimostrata, con la volontà di esprimere l’interesse di tutti i cittadini del territorio comunale di Castel Focognano, che fin dal momento dell’inizio del recupero dell’area in oggetto, giugno 2006 ha sempre sostenuto e condiviso tutte le iniziative prese per il recupero dell’area medesima, che purtroppo si trova al centro del paese causando un’immagine del cuore di Rassina “inguardabile”, e che necessita come detto più volte di una sistemazione definitiva, la quale con la delibera in oggetto,
finalmente renderà visibilità decoro e lavoro per la nostra comunità. Premesso ciò, il gruppo Consiliare “Lista Civica di Castel Focognano”, esprime soddisfazione alla ditta
che si e accollata l’onere di sistemare tutta l’area, che dara un’altra immagine di Rassina, sia ai cittadini che a chi vi transita, che noi aspettiamo da tempo. Ci permettiamo di
suggerire al Consiglio Comunale in carica, di valutare la possibilità di intitolare la piazzetta interna all’area alla famiglia Lebole, che con la storia che tutti noi conosciamo
ha dato lavoro a tante famiglie del nostro Comune negli anni passati. Detto questo il nostro gruppo dichiara il proprio voto favorevole.”
“Il Sindaco: condivido l’iniziativa del Gruppo di minoranza per intitolare la piazzetta interna all’area alla famiglia Lebole.”
Comunicato stampa
Castel Focognano, 21 aprile 2018