Castel Focognano, nuove bacheche per le pubbliche affissioni

L’assessore Gambineri: “Piccole cose ma dal grande valore simbolico per il decoro del paese”

Un’altra opera per il decoro urbano a Castel Focognano. Si è conclusa infatti la mappatura, in tutte le frazioni, delle bacheche per le affissioni pubbliche e si sta procedendo alla sostituzione delle vecchie, ormai arrugginite e deteriorate, con nuove bacheche. Tutte ben riconoscibili, con logo del Comune e con tre spazi per le varie tipologie di affissioni, “istituzionali” (la comunicazione dell’Ente con i cittadini), “pubbliche” e “necrologi”. Bacheche più grandi delle precedenti, presenti in tutte le frazioni. Presto arriveranno anche nel capoluogo di Rassina, dove tuttavia l’Amministrazione Comunale ha deciso di attendere la fine dei lavori dell’area “Ex Lebole” per vedere dove collocare le nuove bacheche. Nel corso dell’anno verranno sostituite anche quelle dei partiti politici. Parallelamente si è dato il via alla ripulitura dei muri. “Possono sembrare piccole cose ma sono cambiamenti importanti e di grande valore simbolico”, afferma l’assessore Christian Gambineri, “In quanto sono un segnale importante per il decoro dei nostri paesi. Rimettere in ordine, ripulire e avere cura della cosa pubblica sono azioni che – lo auspichiamo – possano indurre tutti a modificare le proprie azioni e i propri comportamenti. Ciò significa anche che, con questi nuovi spazi, avremo tolleranza zero per quanti non rispetteranno il regolamento delle affissioni e imbratteranno i muri”.
Poppi, 12 aprile 2018.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa