Per aiutare le famiglie nella conciliazione dei tempi di lavoro e di cura che in estate si fa sempre più dura, l’amministrazione anche quest’anno ha attivato – dal 1° al 26 Luglio – i centri estivi comunali per i bambini dai tre ai sei anni già frequentanti la scuola dell’infanzia. I centri saranno organizzati presso la Scuola dell’Infanzia di Bibbiena ed il C.I.A.F. di Soci. Quest’anno i bambini andranno alla scoperta delle meraviglie della natura e avranno la possibilità, attraverso esperienze concrete e motivanti, di dare significato all’ambiente che li circonda. Tramite l’esplorazione, la ricerca, la scoperta, l’osservazione e la sperimentazione i bambini potranno conoscere e vivere con consapevolezza la natura. Verranno organizzati laboratori in grado sviluppare la normale curiosità dei bambini verso il mondo che li circonda e favorire atteggiamenti rispettosi dell’ambiente, in un clima sempre giocoso e stimolante, all’insegna della socializzazione, della cooperazione e del rispetto per l’altro. La programmazione delle attività ludiche è coordinata dalla pedagogista comunale ed è realizzata insieme agli educatori specializzati della Cooperativa Koiné e dell’Associazione Archimenia. Per garantire la continuità educativa e permettere ai bambini di vivere gradualmente il passaggio da un contesto educativo all’altro, gli educatori si recheranno, nelle ultime due settimane di giugno, presso le scuole dell’infanzia di Soci e Bibbiena, per conoscere i bambini iscritti ai centri estivi. L’iniziativa si svolgerà in due turni: Primo turno dal 1 al 12 luglio Secondo turno dal 15 al 26 luglio Il servizio sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle ore 13.00.

Le iscrizioni anche quest’anno hanno dato grandi soddisfazioni e confermato l’importanza di questo percorso estivo. Ricordando che per ogni turno il numero massimo di iscrizioni accettato è 26 la situazione risulta la seguente: Bibbiena_1° turno bambini iscritti, Bibbiena_2° turno bambini iscritti 25, Soci_1° turno bambini iscritti 22, Soci_2° turno bambini iscritti 26.

L’Assessore competente Francesca Nassini commenta: “Ritengo che questi percorsi, che spesso rimangono in sordina, siano importantissimi. Vorrei infatti rammentare che grazie all’intervento dell’amministrazione i prezzi di accesso sono agevolati e consentono un’ampia partecipazione. L’altro aspetto che credo si debba evidenziare con forza è la qualità della programmazione: questi percorsi vengono visionati dalla nostra pedagogista comunale e resi adeguati all’età e alle esigenze dei bambini in un’ottica di continuità con le scuole stesse. Con orgoglio ripetiamo questa esperienza che anno dopo anno, ha portato frutti significativi e soprattutto aiutato tante famiglie in momenti non sempre facili come si presentano quelli estivi con la chiusura delle scuole”.

Comunicato stampa
Comune di Bibbiena
Bibbiena, 17 giugno 2019