Chi è Valentina Calbi, il nuovo Presidente dell’Unione?

Conosciamo meglio Valentina ed il suo impegno per il territorio
Primo giorno nell’ufficio di Presidente dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino per Valentina Calbi, Sindaco di Chitignano, eletta alla guida dell’Ente montano martedì 5 aprile subito dopo la sfiducia dei Sindaci casentinesi a Paolo Agostini.
Primo cittadino di uno dei Comuni più piccoli della vallata, Valentina Calbi vinse le elezioni amministrative a Chitignano il 25 maggio 2014, a capo di una lista civica (“Per Chitignano”) sostenuta dalle forze politiche di centro-sinistra. La Calbi con il 51,45% dei consensi sconfisse un’altra donna, e si trattava di Lucia Tanti, oggi assessore comunale ad Arezzo. 
Avvocato, esercita la professione forense nello studio con il marito; è anche mamma, e pare che ultimamente in politica questo faccia notizia. La cronaca locale le dedicò un cospicuo spazio allorché fu il primo Sindaco in Casentino a mettere in pratica la possibilità di impiegare i migranti inviati nel suo paese come volontari in opere di utilità sociale a beneficio della comunità che li ospita, cercando di trasformare quel problema in opportunità. È stata, all’inizio di quest’anno, tra i Sindaci che hanno portato nel proprio Consiglio Comunale la proposta di fusione a tre fra i Comuni di Castel Focognano, Chiusi della Verna e, appunto, Chitignano.
Di modi sinceri e diretti, Valentina Calbi non occupa volentieri le pagine dei giornali con “effetti speciali” e dichiarazioni choc, le sue presenze sui social network sono saltuarie ed i suoi interventi e commenti non fanno rumore; anche le immagini pubbliche di lei sono rare. Spesso nelle fasi di più dura polemica, anche in queste ultime settimane, è rimasta in secondo piano, pur non mancando di esprimere coerentemente la propria opinione al momento di votare nelle sedi istituzionali. Anche per questa sua fedeltà ad una linea e per la capacità di non attirare o alimentare polemiche, è stata indicata dai colleghi Sindaci alla guida dell’Unione. Oggi è consapevole di avere davanti a sé un lavoro difficile ma un percorso in un certo senso già tracciato: “Non servirà a nessuno – dice – rivangare in futuro quello che è successo fino ad oggi. Viceversa, avevamo preso un modo di lavorare negli ultimi mesi che ci stava portando a risultati importanti, e dobbiamo ricostituire quel clima con la collaborazione di tutti: un passo avanti da noi Sindaci, il lavoro quotidiano della struttura. Se il mio contributo a questo Ente sarà questo, a fine mandato sarò lieta di aver fatto la mia parte”.
Infine ecco un commento tratto dal profilo Facebook di Giampaolo Tellini, presidente da agosto 2015 a marzo 2016: “Per Valentina Calbi Sindaco di Chitignano oggi è il suo primo giorno da Presidente, fino ad ieri vice Presidente dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino; le faccio i miei auguri di buon lavoro conoscendo il lavoro che in questo ente c’è da fare. Come già detto ai miei colleghi Sindaci il mio è stato più un ruolo da commissario in questi mesi che da Presidente vista la situazione che si era venuta a creare. ??Grazie a tutti”‬.
Poppi, 06 aprile 2016.
Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa