Chiusi della Verna, nel weekend sfila il fascino delle auto d’epoca

Sabato 9 e domenica 10 luglio, terza edizione di “Motori e moda del passato” sotto le stelle di Chiusi della Verna. L’evento è organizzato dal club auto e moto d’epoca “Il Saracino” di Arezzo, con la collaborazione della Podesteria di Michelangelo e della Pro Loco La Verna, ed il patrocinio del Comune di Chiusi della Verna.
Si tratta di un vero e proprio concorso di eleganza, che abbina il fascino e la bellezza delle auto d’epoca collegate all’evoluzione della moda nel tempo. Come spiega Attilio Fantini, presidente del club organizzatore, “Conduttore e passeggero sono chiamati a fare una ricerca minuziosa sull’abbigliamento e gli accessori dell’epoca dell’auto che portano alla manifestazione. Abiti e calzature, ma anche cravatta, cappello, occhiali, orologio, insomma tutto ciò che compone l’immagine dell’equipaggio. Questo rende l’evento un qualcosa che travalica il significato sportivo e sfocia nei risvolti culturali”. Si tratta comunque di un concorso, dove c’è una giuria specializzata, “Che premia il perfetto connubio fra vettura ed equipaggio nella capacità di riportare ad oggi le mode e le abitudini del passato”. È questa una tipologia di eventi che si è affacciata da poco nel panorama delle manifestazioni motoristiche, “E quello di Chiusi della Verna è un appuntamento di rilievo nazionale, fra i principali nell’agenda degli appassionati”. Chi ha questa passione, sabato e domenica in Casentino avrà da stropicciarsi gli occhi: “Ci saranno oltre 50 equipaggi, con altri che non abbiamo potuto iscrivere per questioni logistiche, ma dobbiamo ringraziare il paese di Chiusi e le sue attività ricettive per la squisita accoglienza”.
Ogni macchina in sfilata è un autentico romanzo: ci sono pezzi unici, macchine che hanno fatto la storia delle competizioni, vetture che non si vedono più. Fra queste, una splendida Aurelia B24 Spider, una MGA degli anni ’60 che ha vinto da poco una manifestazione analoga a Volterra, una Alfa GTV 2000 condotta da un pilota ultra 80enne che verrà da Latina, e ben 8 vetture anteguerra. Ma dove poterle vedere? “Nel centro di Chiusi della Verna ci sarà il cuore della manifestazione, compresa la sfilata di sabato sera. Poi sono previste due escursioni a tema spirituale, la prima al santuario francescano sabato pomeriggio, la seconda a Camaldoli domenica mattina”. Fra le iniziative collaterali, musica intonata all’epoca delle varie vetture e anche un angolo espositivo riservato alla Vespa, nel 70mo anno dal debutto dello scooter più famoso del mondo.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa