Chiusi della Verna: un ufficio tecnico tutto al femminile

L’organico del comune di Chiusi della Verna si rinforza nell’ufficio tecnico tutto al femminile.

Un’altra donna entra a far parte dell’ufficio tecnico comunale di Chiusi della Verna, dove è il colore rosa a dominare. Si tratta dell’ingegnera Nadia Drogi che è va ad aggiungersi all’architetta Alessia Lanzini, e all’altra architetta comunale Carla Giuliani.

Tre donne, tre professioniste che sono convinto lavoreranno bene nell’interesse della comunità – ha commentato il sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini – la nostra volontà è quella di puntare su figure preparate, specializzate, laureate che siano in grado di realizzare progetti importanti per il nostro comune. Il nostro organico negli anni è stato ampliato grazie all’ingresso di nuove figure che sono subentrate al posto dei pensionamenti o si sono aggiunte ai dipendenti già presenti. Oggi possiamo contare su figure professionali davvero preparate. Nei prossimi anni abbiamo quasi 5 milioni di euro da investire, 3 dei quali ci sono stati assegnati nell’ultimo mese. I progetti sono tanti e importanti, per questo abbiamo bisogno di persone capaci”.

C. Stampa