Illustrazione di Enrico Diprima

Il prossimo 5 settembre in Piazza Grande a Bibbiena, a partire dalle ore 19 con l’apericena, si chiuderà la sessione estiva delle proiezioni promosse dalla neonata Associazione CineBastone.
Il programma della serata sarà importante e degno di una chiusura estiva: alle 21,15 verrà proiettato l’ultimo cortometraggio del regista casentinese Samuele Portera “Memorie di un Santo in Agosto”. Alle 21,30 sarà la volta del film “Drive”, vincitore della “Palma d’oro alla regia” 2011. In conclusione della serata verrà presentato ufficialmente il fumetto “Made in Casentino” “Storie d’odio quotidiano” di Gherardo Fiskio Capucci.
Cine Bastone è una nuova realtà associativa che ha chiamato a raccolta un gruppo di giovani del territorio nel nome della passione per il cinema e la cultura.
Francesco Maestrini, Samuele Portera, Riccardo Lorenzini, Benito Spagnuolo, Matteo Vitale sono i nomi di questo gruppo di irriducibili, certi che la cultura debba essere non solo cibo, ma anche sprone – un bastone, appunto – per far crescere l’individuo, ma anche il territorio.
Accanto a loro altre due eccellenze casentinesi come Federica Del Grazia, illustratrice e Gherardo Fiskio Capucci artista e autore di “Storie di odio quotidiano”.
Il prossimo 5 di Settembre ci saranno tutti, per una serata di “arrivederci a presto”.
Samuele Portera presenterà, anche nella sua terra, questo fortunato cortometraggio che ha già ricevuto un bel po’ di riconoscimenti: menzione “Miglior attore” al “A short films festival”; miglior cortometraggio al Calcutta International Indipendent film Festival; selezionato al Festival Internazionale del Cinema Povero.
“Il Cine Bastone conclude così l’estate con una serata importante, perché accanto alla visione del film, ci saranno anche i prodotti di ingegno, passione e capacità di questi giovani casentinesi capaci di guardare al futuro con occhi diversi, direi migliori, perché carichi di ottimismo, nonostante la durezza del momento, nonostante la difficoltà, anche per loro, di far valere le proprie capacità”, commenta l’Assessore alla Cultura Francesca Nassini che conclude: “Sono fiera di poter sostenere questi ragazzi così capaci, fieri del proprio percorso e intenzionati a fare della cultura un motivo di crescita per tutti. La loro realtà associativa arricchisce senza dubbio il nostro territorio e per questo un grazie di cuore a tutti loro”.
Comunicato stampa
Bibbiena, 3 settembre 2018