Continuano i lavori dell’Ambito Turistico del Casentino: al via il 2° Living Lab

Il secondo Living Lab è in programma online il 16 dicembre

 


Dopo il primo incontro sul tema dell’Active Tourism del 3 dicembre, prosegue l’attività dei Living Labs promossi dall’Ambito Turistico del Casentino.

Il prossimo appuntamento è fissato per mercoledì 16 dicembre, durante il quale gli operatori saranno chiamati a lavorare sul tema del Turismo Slow.

 

I tavoli di lavoro si concentreranno sullo sviluppo coordinato di prodotti turistici secondo due principali aree di interesse: da un lato la scoperta del territorio, con il suo patrimonio di arti, mestieri e tradizioni, dall’altro i cammini, che stanno riscuotendo un successo sempre più ampio all’interno del settore turistico, definendosi come dimensione a sé rispetto alle attività di trekking ed escursionismo.

 

Ricordiamo che il modello del Living Lab prevede il coinvolgimento degli operatori del settore non come semplici spettatori di scelte altrui, ma come veri e propri attori protagonisti dell’ideazione e della creazione di offerte turistiche che promuovano in maniera organica il territorio casentinese e generino in futuro un indotto che porti ad uno sviluppo significativo dell’economia di vallata.

 

Gli incontri si svolgeranno online attraverso la piattaforma di meeting virtuale Zoom e si articoleranno in 5 appuntamenti da 4 ore ciascuno, diversificati a seconda di argomenti specifici individuati dall’Ambito Turistico del Casentino, considerati di maggior potenziale.

Dopo la sessione del 16 dicembre, il calendario dei prossimi incontri vedrà gli operatori lavorare su arte e cultura, gastronomia e luxury (definito come prodotto wedding).

 

Ogni Living Lab è aperto a tutti gli operatori del settore dell’ATO Casentino. È obbligatoria la registrazione attraverso la piattaforma Eventbrite, dove sarà possibile scegliere a quale laboratorio partecipare.

 

Il calendario degli eventi è disponibile sulle pagine Facebook “Ambito Turistico Casentino” e “Casentino.it”, oppure si possono chiedere informazioni all’indirizzo email  ato@casentino.toscana.it