Sono aperti i termini per presentare le domande e ottenere un’integrazione al canone di affitto. I contributi saranno erogati dall’Unione dei Comuni Montani del Casentino e finanziati dalla Regione

A partire dal 12 agosto 2019 e fino al 13 settembre 2019, sono aperti i termini per presentare le domande e ottenere un contributo di integrazione del canone di affitto, alle condizioni e sulla base dei requisiti indicati nel relativo bando, in applicazione delle disposizioni in materia e della delibera di Giunta dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino n. 116 del 10.07.2013. La documentazione potrà essere ritirata presso l’Ente o presso un qualsiasi comune appartenente all’Unione oltre a Pratovecchio Stia e dovrà essere presentata al protocollo entro le ore 13 del 13 settembre 2019. Si tratta della possibilità di ottenere un contributo finalizzato al pagamento del canone di locazione, erogato dall’Unione e finanziato dalla Regione Toscana. Potranno presentare la domanda gli intestatari di un contratto di locazione debitamente registrato che hanno la residenza in quell’immobile, situato in uno dei comuni dell’Unione oltre a Pratovecchio Stia, che non abbiano ricevuto altri benefici pubblici erogati nello stesso periodo di tempo (anno 2019), con limitazioni riguardanti il reddito di cittadinanza e che rispondano ai requisiti previsti nel bando stesso.

Comunicato stampa
Unione dei Comuni Montani del Casentino
Poppi, 12 agosto 2019