Corsalone, ecco il nuovo incrocio di Pagliarese

Il Sindaco Tellini: “Stiamo migliorando la sicurezza della circolazione
 Stanno per concludersi i lavori di rifacimento dello svincolo stradale in località Pagliarese, che interessa la zona artigianale – commerciale di Corsalone, all’uscita del paese verso Rassina.
Il Sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini lo ha annunciato con un post sul suo profilo Facebook. 
“Sta cambiando la viabilità dell’incrocio di Pagliarese, dove è stata realizzata la terza corsia”, che servirà per evitare il blocco del traffico ogni volta che un mezzo doveva raggiungere la zona commerciale-industriale. “Grazie a questo progetto – prosegue Tellini – si è messa in sicurezza anche questa parte del paese di Corsalone”. La zona negli ultimi anni è stata fatta oggetto di diversi interventi. “I cantieri aperti in paese comportano sempre dei sacrifici, ma le ditte stanno rispettando i tempi e una volta finiti questi lavori il Corsalone sarà un centro più vivibile, più sostenibile, con meno problemi per tutti. Presto faremo l’inagurazione .
L’opera era andata in appalto a metà novembre, un intervento da circa 160.000 euro coperti da un cofinanziamento da parte di Regione Toscana, Provincia di Arezzo e Comune di Chiusi della Verna. Questo tratto infatti, risulta essere il secondo più pericoloso della Toscana per il ripetersi di incidenti stradali. I tempi di realizzazione previsti indicavano la fine dei lavori nella primavera.
 
Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa 
 
CONDIVIDI
Articolo precedenteUnione dei Comuni, convocato il Consiglio, ma Paolo Agostini non si presenta
Prossimo articoloI SINDACI DEL CASENTINO E IL LUNA PARK DELLA LORO POLITICA.
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini è nato a Roma nel 1971, ma vive e scrive a Ponte a Poppi (AR) in Casentino. Nel 2005 ha pubblicato la sua prima raccolta di racconti dal titolo “Adesso sono morto”. Nel 2006, a Castelnuovo di Garfagnana ha vinto il premio di narrativa Loris Biagioni con il racconto “La mozione del beep” e nel 2008 ha pubblicato il suo primo romanzo dal titolo “Rosso cuore, nero amore” recensito dal sito recensionelibro.it come uno dei migliori dieci esordi dell’anno. È giornalista pubblicista, dal 2009 collabora stabilmente con il magazine CasentinoPiù e dal 2013 ne è Direttore responsabile. Nel 2011, a Monselice (PD) ha vinto il premio nazionale “Il Poeta e il narratore” con il racconto “Bar Mario”. L’anno successivo, 2012, si è classificato secondo allo stesso concorso con il racconto “5 secondi”. Nel 2012 è uscito il suo secondo romanzo: “O di odio” Onirica Edizioni. “Storie e osterie” (Nicolò Caleri Editore-2013) è la sua terza pubblicazione.